Colpo di tosse rompe arteria: 58enne rischia di morire  

Scritto da il 17 febbraio 2018

Colpo di tosse rompe arteria: 58enne rischia di morire

(Fotogramma)

Pubblicato il: 18/02/2018 10:44

Ha rischiato di morire per un banale colpo di tosse. E’ quanto accaduto a una donna valtellinese di 58 anni. La signora, come riporta ‘La Provincia di Sondrio’, ha avvertito un senso di soffocamento e si è precipitata al Pronto soccorso di Sondrio dove è stata riscontrata la rottura spontanea dell’arteria tiroidea inferiore destra, provocata proprio da un colpo di tosse.

Per la paziente è stato subito disposto il trasferimento al Morelli di Sondalo dove è stata operata dall’équipe del dottor Gian Luca Canu, direttore della Chirurgia vascolare. I fatti risalgono al 3 febbraio scorso. Il caso della donna è ritenuto eccezionale. “In letteratura, dal 1930 ai giorni nostri – spiega Canu, come riporta la testata locale -, esistono solo quindici casi al mondo di rottura spontanea dell’arteria tiroidea inferiore a causa di un colpo di tosse o di pressione provocata da uno sforzo fisico”.

Si tratta di “situazioni rarissime”, continua Canu, ma che “possono accadere e che – aggiunge -, nel caso della nostra paziente, hanno prodotto un grosso ematoma, localizzato tra la vertebra cervicale, la trachea e l’esofago, dislocazione che minacciava di toglierle completamente il fiato“.

L’intervento, definito “di straordinaria eccezionalità” dall’Asst ValtLario (Azienda Socio Sanitaria Territoriale della Valtellina e Alto Lario), è durato due ore. La paziente, riferisce ‘La Provincia di Sondrio’, è poi stata sottoposta il lunedì successivo a un secondo intervento chirurgico di rimozione dell’ematoma, effettuato dall’équipe di Chirurgia toracica e dall’équipe di Chirurgia Generale.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background