Borse negative, Milano ritraccia  

Scritto da il 18 febbraio 2018

Borse positive in avvio, Milano +0,17%

Piazza Affari

Pubblicato il: 19/02/2018 09:50

Avvio di ottava positivo per le piazze finanziarie europee in scia alla chiusura in netto rialzo di Tokyo (+1,97% a 22.149,21 punti) che beneficia dello yen debole sul dollaro e della crescita delle esportazioni del 12% a gennaio. Un dato che si confronta con un +9,3% della rilevazione precedente e soprattutto che batte le stime degli analisti che indicavano +10,3%. Il saldo della bilancia commerciale mostra un deficit di 943,417 miliardi di yen (7,1 miliardi di euro) contro un consensus di -1.002 mld. Il dato si confronta con un dato positivo di 359mld di yen di dicembre. In giornata si attende la riunione dell’Eurogruppo e l’intervento del Governatore della BoE. Non ci saranno spunti da Wall Street nel pomeriggio. La Borsa di New York è chiusa per festività.

Intanto le Borse del Vecchio Continente, a 20 minuti dall’avvio, viaggiano in rialzo: Parigi segna +0,18%, Francoforte +0,4%, Madrid +0,34%. Londra è piatta. A Milano il Ftse Mib cresce dello 0,17% a 22.835 punti, mentre l’All Share avanza dello 0,15% a 25.107.

Tra le blue chips milanesi, in spolvero Tenaris che avanza del 3,6%. Segno positivo per il comparto bancario: Banco Bpm guadagna l’1,38%. Questa mattina ha annunciato che la Bce ha concesso l’utilizzo dei modelli interni per la misurazione dei requisiti patrimoniali e che ciò “determinerà un incremento di Cet1 stimabile in circa 80 punti base”. Bene anche Ubi (+0,91%, Bper (+0,94%), Unicredit (+0,76%). In rialzo Poste Italiane (+0,66%) nel giorno della presentazione dei conti (preliminari). Vendite su Enel (-0,82%) e sugli industriali: Fca (-0,77%) e Cnh Industrial (-0,73%), Buzzi Unicem (-0,28%), Brembo (-0,25%). Nel paniere All Share pesante Creval nel giorno dell’avvio dell’aumento di capitale: cedono il 5% le azioni.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background