‘Ndrangheta, doppio blitz tra Toscana e Calabria  

Scritto da il 18 febbraio 2018

'Ndrangheta, doppio blitz tra Toscana e Calabria

(Fotogramma)

Pubblicato il: 19/02/2018 09:18

Maxi operazione contro la ‘ndrangheta tra Toscana e Calabria. 27 persone sono state colpite da provvedimento di fermo emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, ritenute responsabili a vario titolo dei reati di associazione mafiosa, riciclaggio, autoriciclaggio, reimpiego di denaro, beni e utilità di provenienza illecita, usura, esercizio abusivo dell’attività finanziaria, trasferimento fraudolento di valori, frode fiscale, associazione a delinquere finalizzata all’emissione di false fatturazioni, reati fallimentari ed altro.

Personale della Dia e del comando provinciale della guardia di finanza di Reggio Calabria sta eseguendo anche sequestri di imprese, beni immobili e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di 100 milioni di euro. Contemporaneamente, in Toscana, 14 soggetti ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di associazione per delinquere, estorsione, sequestro di persona, usura, riciclaggio ed autoriciclaggio, abusiva attività finanziaria, utilizzo/emissione di fatture per operazioni, trasferimento fraudolento di valori, aggravati del metodo mafioso, sono stati colpiti da ordinanza di custodia cautelare in carcere o domiciliare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Firenze su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia.

Personale dei comandi provinciali dei carabinieri e della guardia di finanza di Firenze stanno eseguendo anche sequestri di 12 imprese, beni immobili e disponibilità finanziarie, in Italia ed all’estero. Su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, sono in corso di esecuzione ulteriori provvedimenti restrittivi e di sequestro per plurime condotte illecite, tra le quali l’associazione mafiosa.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background