“Che puzza”: offeso, gli spara 

Scritto da il 20 febbraio 2018

Che puzza: offeso, gli spara

Foto di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 21/02/2018 16:41

Si è affacciato fuori dal suo negozio perché sentiva cattivo odore. Mentre si lamentava passava di lì un uomo che, pensando ce l’avesse con lui, gli ha risposto. Una futile discussione da cui è scaturito però un folle agguato visto che il 51enne è tornato qualche ora dopo, armato, e ha sparato al titolare per poi scappare.

E’ accaduto a Roma, nel quartiere San Lorenzo. L’uomo, un 51enne romano, è stato arrestato per tentato omicidio per l’agguato avvenuto in una ditta di ombrelloni. Entrato nel negozio, dopo il battibecco, ha chiesto del titolare, un 35enne, per poi sparargli alle gambe. I carabinieri, dopo la segnalazione al 112, sono intervenuti sul posto ma arrivati alla ditta hanno trovato la saracinesca abbassata e tracce di sangue a terra.

Rintracciato il ferito, all’ospedale Umberto I, i carabinieri hanno ascoltato il suo racconto. E’ stato lo stesso 35enne, affermando di non essere mai stato vittima di richieste estorsive, a ricordarsi di quell’episodio avvenuto qualche ora prima. “Mi sono sentito offeso“, si sarebbe giustificato il 51enne con i carabinieri che lo hanno arrestato.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background