Comuni e Regioni, soldi extra a 467mila lavoratori  

Scritto da il 21 febbraio 2018

Enti locali, arrivano gli aumenti

(Fotogramma)

Pubblicato il: 22/02/2018 07:56

Aumenti in arrivo per i dipendenti degli enti locali. E’ stato firmato ieri il contratto per oltre 467mila lavoratori di regioni, comuni, città metropolitane e camere di commercio, che prevede, tra le altre misure, anche un aumento medio di 80 euro mensili.

“Dopo nove anni arriva una buona notizia per i dipendenti di Regioni, Province, Comuni, Camere di Commercio, enti e agenzie regionali, circa 467.000 lavoratori – ha commentato il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Stefano Bonaccini -. “Ora stiamo lavorando perché si chiuda anche il contratto per il comparto Sanità”.

Da gennaio 2018, ha spiegato il presidente del Comitato di settore-sanità, Massimo Garavaglia, i lavoratori delle regioni e delle autonomie locali percepiranno un aumento che a regime sarà pari al 3,48% e poi, a partire dall’1 marzo scatteranno gli 80 euro mensili. “Ora resta un altro importante tassello – ha aggiunto Garavaglia – quello del comparto sanità. Mi auguro che il risultato odierno sia di buon auspicio”. Anche il ministro per la Pa, Marianna Madia, ha commentato la notizia su Twitter, facendo sapere che il “percorso” verrà concluso “con la firma del contratto della Sanità”.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background