Debito per delfini, anche Di Caprio in campo per blue economy Seychelles  

Scritto da il 21 febbraio 2018

Debito per delfini, anche Di Caprio in campo per blue economy Seychelles

Pubblicato il: 22/02/2018 19:03

Un patto rivoluzionario sul debito sovrano per proteggere mare, fauna e barriera corallina delle Seychelles. Primo schema al mondo nel suo genere, l’accordo pionieristico raggiunto tra il paradisiaco arcipelago nell’Oceano indiano e alcuni fondi, tra le quali la Fondazione di Leonardo di Caprio, è un unicum di ingegneria finanziaria.

Lo schema innovativo, secondo quanto riporta la stampa anglosassone, prevede in cambio di una ristrutturazione del debito da 20 milioni la creazione di due parchi marini, con tanto di vincoli e controlli per invertire i danno alle barriere coralline e alla biodiversità marina dovuti alla pesca incontrollata e al turismo. L’attore americano, fervido ambientalista, è uno dei cinque investitori che collaborano con ‘The Nature Conservancy’ per intraprendere quello che la stampa anglosassone definisce uno scambio ‘debiti per delfini’ per mettere in sicurezza il patrimonio naturale del paese e dunque il suo futuro economico, interamente dipendente da turismo e pesca.

La ristrutturazione del debito avverrà attraverso un trust separato che a partire da aprile inizierà a investire in schemi per una ‘blue economy’ ecosostenibile Nel trust convergeranno 5 milioni di sterline di finanziamenti filantropici privati ​​e 15,1 milioni di prestiti raccolti da ‘The Nature Conservancy’ per acquistare una parte di titoli di debito a prezzo scontato da un gruppo di creditori internazionali, The Paris Club. Questo approccio ambizioso rappresenta “un cambio di paradigma su come gestiamo e usiamo le nostre risorse costiere e oceaniche”, ha detto Didier Dogley, ministro dell’ambiente delle Seychelles, secondo quanto riporta il stio del ‘Telegraph’. “Pianificando in modo adeguato la protezione ambientale, possiamo essere certi che stiamo anche proteggendo la nostra gente e il suo sostentamento da un futuro incerto”.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background