“Come faccio a votare se sono in ospedale?”  

Scritto da il 22 febbraio 2018

Come faccio a votare se sono in ospedale?

(Fotogramma)

Pubblicato il: 23/02/2018 13:15

Non solo in quello tradizionale allestito solitamente negli istituti scolastici. Il 4 marzo si potrà votare anche in un seggio ospedaliero, in uno speciale o in quello volante. Tre tipologie per dare modo di recarsi alle urne anche a coloro che ne sono impossibilitati per cause di forza maggiore.

Il seggio ospedaliero opera come quello ordinario ed è previsto in strutture con almeno 200 posti letto. E’ possibile costituire una sezione elettorale per ogni 500 posti letto o frazioni di 500. Possono esercitare il loro voto, se ne hanno fatto tempestiva richiesta al Comune, oltre agli elettori ricoverati, anche il personale di assistenza dell’istituto di cura.

Il seggio speciale viene invece previsto negli istituti di cura con almeno 100 e fino a 199 posti letto; in quelli dove vi sono elettori che a giudizio della direzione sanitaria non possono recarsi in cabina; nei luoghi di detenzione e di custodia preventiva. Infine il seggio volante è previsto per gli istituti di cura con meno di 100 posti letto e per gli elettori ammessi al voto nel loro domicilio.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background