Europa chiude debole, bene Milano  

Scritto da il 22 febbraio 2018

Le borse europee chiudono poco mosse l’ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che – complice la ‘correzione’ di Juncker sulla stabilità politica in Italia – recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra – 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le utility e i petroliferi con Saipem che guida il comparto con un rialzo del 3,86%. Fra le banche svetta Bper +3,80%, seguito da Banco Bpm e Ubi Banca con rialzi di oltre due punti. Ben comprata Tim (+2,15%) nel giorno del cda. Maglia nera per Buzzi Unicem che cede l’1,93%, in rosso anche Ferragamo e Fca.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background