Le borse europee chiudono in rosso, Milano -0,51%  

Scritto da il 27 febbraio 2018

Le borse europee chiudono in rosso, Milano -0,51%

Pubblicato il: 28/02/2018 09:42

Le borse europee falliscono un tentativo di rimbalzo, avviato dopo la pubblicazione del dato sul Pil degli Stati Uniti, in crescita del 2,5% e in linea con le attese, e chiudono le contrattazioni in calo. A spingere gli scambi è stato anche il rallentamento dell’inflazione nell’eurozona, con il tasso a febbraio salito dell’1,2% contro l’1,3% di gennaio, che fa sperare i mercati nel prolungamento della politica espansiva della Bce. Ma i principali listini in chiusura segnano flessioni attorno al mezzo punto percentuale, con Londra in calo dello 0,69% e Francoforte e Parigi dello 0,44%. A Milano il Ftse Mib cede lo 0,51% a 22.607 punti.

Sull’indice principale di Piazza Affari brilla Salvatore Ferragamo (+2,21%) a seguito dell’annuncio che l’amministratore delegato Eraldo Poletto lascerà l’incarico dopo l’appovazione dei conti dell’8 marzo. Ben comprate Mediaset (+1,42%), Tim (+1,09%) e Unipol (+1,06%). Poste Italiane, dopo il balzo di ieri, chiude in rialzo dello 0,31%.

Maglia nera del listino è Campari, che lascia sul terreno il 3,28%. Male Pirelli (-2,70%), Saipem (-2,21%) e Buzzi Unicem (-2,07%). Bersagliati dalle vendite anche gli altri titoli dell’energia, con Tenaris ed Eni, e le utility, con Italgas, Enel e Terna.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background