Da Burberry arriva Riccardo Tisci  

Scritto da il 28 febbraio 2018

Da Burberry arriva Riccardo Tisci

Riccardo Tisci (Afp)

Pubblicato il: 01/03/2018 11:06

Sarà Riccardo Tisci a prendere in mano le redini di Burberry, l’etichetta inglese fondata a Londra 1856 e orfana dell’ex direttore creativo Christopher Bailey. Lo stilista tarantino è stato nominato Chief Creative Officer e assumerà l’incarico il prossimo 12 marzo. Ad annunciarlo è la maison in una nota. Tisci si occuperà di tutte le linee di Burberry e presenterà la sua prima collezione a settembre.

Acclamato dai media e dalle star, Tisci arriva al timone di Burberry dopo aver trascorso 12 anni alla direzione creativa di Givenchy. “Sono onorato e felicissimo di unirmi a Burberry come Chief Creative Officer e di ritrovare Marco Gobbetti – afferma Tisci -. Nutro un enorme rispetto per l’heritage inglese di Burberry e per il fascino globale che esercita. Sono entusiasta per il potenziale di questo brand eccezionale”.

Tisci e il ceo di Burberry, Marco Gobbetti, avevano già lavorato insieme tra il 2005 e il 2008, quando Gobbetti era presidente e amministratore delegato di Givenchy. “Sono lieto che Riccardo si unisca a Burberry – commenta Gobbetti -. Riccardo è uno degli stilisti più brillanti della nostra epoca. Il suo stile ha un’eleganza che è contemporanea e le sue capacità di unire lo streetwear all’alta moda sono fondamentali per il consumatore odierno. La visione creativa di Riccardo rafforzerà le ambizioni che abbiamo per Burberry e ci consentirà di posizionare saldamente il marchio nel settore del lusso”.

Tarantino, classe 1974, l’ex enfant prodige della moda italiana si è diplomato alla prestigiosa Central Saint Martins e nel curriculum vanta collaborazioni con Nike e Puma. Nel 2005 è stato chiamato a Parigi per rilanciare Givenchy e in una manciata di stagioni è riuscito a ridare smalto alla griffe, curando l’haute couture, il prêt-à-porter e la linea accessori. Nel 2008 è stato scelto da Madonna per disegnare buona parte dei costumi del suo ‘Sticky and Sweet Tour’. Tra le sue muse spiccano Lea T, Madonna e la modella italiana Mariacarla Boscono.

Dopo l’addio a Givenchy nel 2017, tra gli addetti ai lavori si erano fatti largo i rumors su un suo probabile arrivo al timone di Versace. Tisci è legato a Donatella Versace da un profondo rapporto d’amicizia, tanto che due anni fa la signora venne scelta come volto per una campagna pubblicitaria targata Givenchy. Nel 2016 ‘Time’ ha annoverato lo stilista pugliese tra le 100 persone più influenti al mondo.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background