Le folli lettere del carabiniere killer  

Scritto da il 1 marzo 2018

Le folli lettere del carabiniere killer

(Facebook/ Luigi Capasso)

Pubblicato il: 02/03/2018 11:20

Aveva pianificato tutto Luigi Capasso, il carabiniere che mercoledì mattina a Cisterna di Latina ha ucciso le sue figlie, ha sparato alla moglie, ferendola gravemente, e poi si è tolto la vita. A dimostrarlo sono 5 folli lettere indirizzate dall’uomo ai genitori e ai fratelli che, secondo quanto riporta ‘Il Messaggero’, sono state ritrovate dopo il massacro.

Nelle missive inviate alla madre e al padre, si legge sul quotidiano, Capasso spiega di aver deciso di sterminare la sua famiglia dopo gli esposti contro di lui presentati dalla moglie Antonietta e la decisione della donna di chiamare il 113 lo scorso gennaio dopo averlo visto appostato sotto casa.

Ai fratelli invece Capasso dà indicazioni di carattere pratico su come ripartire le somme di denaro ancora a sua disposizione e dispone la disdetta dei contratti per la fornitura di energia elettrica e gas.

In una delle 5 lettere c’è un assegno da 10mila euro per il pagamento dei funerali di tutta la famiglia. Infine ci sono disposizioni relative alla vendita della casa e alla relativa ripartizione del denaro. Il materiale, scrive ‘Il Messaggero’, è stato posto sotto sequestro dai carabinieri ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background