Schede sbagliate in un seggio a Roma  

Scritto da il 3 marzo 2018

Schede sbagliate in un seggio a Roma

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 04/03/2018 21:08

Dopo il caos, creatosi per le schede elettorali sbagliate al seggio di via Micheli, a Roma, quartiere Parioli, si sta cercando di ricontattare quei 36 elettori, che avevano ormai già votato, ma su tessere non valide. Sulle schede erano riportati nomi errati dei candidati di un altro municipio.

Un elettore, mentre stava votando, si è accorto dell’errore e ha chiamato il presidente del seggio, che ha svuotato le urne elettorali: dentro c’erano 36 schede che però non erano valide.

“Dall’ufficio elettorale stanno cercando di ricontattare gli elettori e in 5 sono tornati a votare, questa volta su schede valide – riferisce all’Adnkronos Giuseppe Scicchitano, di Fratelli d’Italia, presidente della Commissione Trasparenza del II Municipio -. Quanto al resto delle schede, si tratta comunque di poche decine e il presidente del seggio con i rappresentanti di lista stanno discutendo sul da farsi: secondo alcuni infatti il voto potrebbe essere convalidato, secondo altri no perché i nomi dei candidati erano sbagliati”.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background