Dimissioni Renzi? E’ giallo   

Scritto da il 4 marzo 2018

Dimissioni Renzi? E' giallo

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 05/03/2018 12:34

E’ giallo sulle dimissioni da segretario del Pd di Matteo Renzi in seguito alla sconfitta elettorale. “A noi non risulta“, afferma Marco Agnoletti, portavoce del leader dem. Renzi parlerà oggi pomeriggio alle 17 e la prospettiva di un passo indietro appare concreta.

Il segretario del Pd finora ha sempre negato l’intezione di voler cedere il passo: “Resterò fino al 2021“, ha chiarito solo pochi giorni fa. Ma per i dem l’esito delle urne è stata una vera debacle. Il Pd è inchiodato sotto la soglia del 20% mentre dalla prova dei collegi anche il gruppo di governo, che doveva essere la punta di diamante dem alle urne, esce con le ossa rotte.

“Dobbiamo fare una riflessione seria su quello che è successo”, ha detto Emanuele Fiano. Il passaggio chiave potrebbe essere quello di un Direzione da convocare a stretto giro per sancire il cambio di pagina ‘post voto’. In quel caso, come è già accaduto due volte con Dario Franceschini e Guglielmo Epifani, potrebbe essere l’Assemblea del partito a scegliere la nuova guida.

A spoglio ancora in corso, circolano già i nomi di possibili successori di Renzi: Paolo Gentiloni, Graziano Delrio, Lorenzo Guerini, Nicola Zingaretti fino a un clamoroso ritorno di Walter Veltroni. Il nodo da sciogliere, però, sarà anche quello della linea da tenere da oggi in poi: “Opposizione“, è stata l’indicazione di Renzi anche stanotte. Ma stamattina Luigi Di Maio ha annunciato l’intenzione di aprire al dialogo con tutti. Una linea che potrebbe tentate un Pd diverso da quello conosciuto fino a ieri.

Beppe Grillo, di ottimo umore, segue l’evolversi del quadro politico e non risparmia battute al vetriolo quando arriva la notizia, poi smentita, delle dimissioni di Renzi. “Lo abbiamo biodegradato…”, afferma soddisfatto tra le risate dei presenti.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background