Allarme buche a Roma  

Scritto da il 5 marzo 2018

Allarme buche a Roma

Pubblicato il: 06/03/2018 11:31

Prima la neve poi l’abbondante pioggia caduta nelle ultime ore. Le buche, spesso profonde ed estese, per le strade di Roma negli ultimi giorni si sono moltiplicate. Piene di acqua e di fango, non sempre è facile evitarle e per chi ci capita dentro con uno scooter la caduta è praticamente assicurata. Mentre per chi viaggia in auto, rimetterci una gomma è quasi certo.

“Già nei giorni scorsi, a seguito della neve e del ghiaccio formatosi sulle strade della capitale, avevamo lanciato l’allarme buche, ma le nostre denunce sono rimaste inascoltate e oggi i cittadini romani fanno i conti con una situazione dell’asfalto disastrosa”. Lo afferma il Codacons, commentando i problemi alla viabilità registrati a Roma.

“Il ghiaccio della settimana scorsa ha ampliato le buche già esistenti e ne ha create di nuove, al punto che la situazione odierna delle strade è drammatica e rappresenta un potenziale pericolo per pedoni, automobilisti e motociclisti – afferma il presidente Carlo Rienzi – Per tale motivo chiediamo al prefetto di richiedere l’intervento urgente dell’Esercito, allo scopo di presidiare le strade più critiche e utilizzare i militari per chiudere le voragini più grandi e le buche più insidiose, a tutela della pubblica incolumità”.

Il Codacons ha deciso infine di offrire assistenza agli utenti che subiranno danni fisici e materiali a causa delle buche stradali (cadute, rottura pneumatici, danni alle sospensioni, ecc.), attraverso la copertura “Scudo legale”, un servizio del Codacons che copre le spese legali per azioni e difese civili, penali, e controversie di varia natura. L’associazione mette inoltre a disposizione dei romani visite fisioterapiche gratuite per danni da buche stradali, prenotabili al numero verde 800.582493.

“L’unica speranza è che, se il M5s forte dei numeri raccolti alle elezioni dovesse salire al Governo, dia sufficienti finanziamenti alla Raggi per tappare le buche della capitale, così che il sindaco non abbia più alibi e metta fine ad una situazione vergognosa”, conclude Rienzi.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background