La bella nel bosco di Chanel  

Scritto da il 5 marzo 2018

La bella nel bosco di Chanel

(Afp)

Pubblicato il: 06/03/2018 16:07

Passeggia nel bosco, tra foglie morte e alberi spogli. Aspetta che arrivi la primavera. E per ingannare l’attesa si mimetizza vestendo lunghi stivali alla coscia, completi in tweed con i colori dell’autunno, pellicce, piumini e gli immancabili fili di perle. Dopo aver esplorato lo spazio, viaggiato in aeroporto e fatto razzie al supermercato, la donna Chanel si cala nella fitta foresta del Grand Palais di Parigi, trasformato per l’occasione in un immenso bosco incantato.

E’ nella natura incontaminata che Karl Lagerfeld, deus ex machina della maison parigina, immagina la sua fall-winter 2018-2019. In passerella sfilano così stampe cariche di colore e sfumature che richiamano il foliage dei boschi.

E poi ecco il classico tweed tanto celebrato e sublimato da Mademoiselle, che torna a dominare la scena, stagliandosi su minigonne, cappotti e tailleur. Elegantissima, la jeune fille chez Chanel alterna maxi gonne di lurex e blouson corti a blazer oversize, dove ricami metallizzati si fondono con i profili di ramage e foglie.

Lato calzature, in pedana dominano gli stivali alti, rigorosamente flat e stringate di vernice, mentre tra gli accessori non mancano perle e catene con la doppia C, guanti lunghi, sciarpe oversize e accenni allo streetwear e ai mitici anni ’80.

E se la palette dominante è quella dei toni neutri, grigio, nero, marrone e rosso, la collezione si scalda con le uscite per la sera, fatta di sensuali abiti mini e longdress in pizzo, chiffon e seta. Tutti look in total black messi in risalto da guanti rosa in pelle che si arrampicano sulle braccia, fino a sfiorare le spalle.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background