La svolta di Kim  

Scritto da il 5 marzo 2018

La svolta di Kim

Pubblicato il: 06/03/2018 14:01

La Corea del Nord è pronta a discutere il congelamento dei test nucleari e missilistici se gli Stati Uniti acconsentiranno a colloqui diretti. Si tratta della clamorosa conseguenza della visita della delegazione di alto livello sudcoreana a Pyongyang. Il leader nordcoreano Kim Jong Un, ha riferito l’ufficio della Presidenza di Seul, ha anche acconsentito ad un incontro, a fine aprile, con il presidente sudcoreano Moon Jae-in.

“Il Nord ha chiaramente affermato il suo impegno per la denuclearizzazione della Penisola coreana e ha detto che non avrebbe motivo di possedere armi nucleari se venisse garantita la sicurezza del suo regime e rimosse le minacce militari contro la Corea del Nord”, ha riferito un portavoce sudcoreano, secondo quanto riportato dall’agenzia Yonhap.

Il Consigliere per la sicurezza nazionale Chung ha guidato la delegazione sudcoreana che ieri è stata ospitata a cena a Pyongyang dal leader nordcoreano Kim Yong-un. E’ stato poi lo stesso Chun ad annunciare il vertice in una conferenza stampa al suo ritorno a Seul.

Il summit, il terzo fra presidenti delle due Coree, si svolgerà il mese prossimo nell’area smilitarizzata di Panmunjon, al confine fra le due Coree. Chun ha anche reso noto che verrà istituito un collegamento telefonico diretto fra i presidenti delle due Coree. “Il Sud e il nord -ha spiegato – hanno concordato di aprire una ‘hotline’ fra i due leader per permettere strette consultazioni e ridurre la tensione militare”. La prima conversazione telefonica fra i due leader avverrà prima del summit di aprile.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background