Alessia ‘la bella’ non passa e ringrazia  

Scritto da il 6 marzo 2018

Alessia 'la bella' non passa e ringrazia

(Facebook /Alessia D’Alessandro)

Pubblicato il: 07/03/2018 14:43

Forse per il troppo clamore, forse per sfortuna o forse perché non ha convinto gli elettori, Alessia D’Alessandro non passa nel collegio uninominale di Agropoli, battuta dalla sfidante di Forza Italia. L’economista emigrata in Germania del M5S, che economista non è, dice così addio, almeno per questa tornata elettorale, alla Camera dei deputati. E lo fa con il sorriso, ringraziando quanti hanno deciso di sostenerla in quella che definisce “l’esperienza più bella della mia vita” e lanciando precise e forti accuse.

Le quarantaduemila preferenze, tremila in meno della sfidante azzurra, rappresentano per Alessia – che ha pubblicato un video sulla sua pagina Facebook – “un esito di pieno successo, perché siamo finalmente riusciti a liberarci dall’uomo che per tanti anni ha deturpato questi territori, un uomo che è conosciuto per la politica clientelare, per il voto di scambio e che non ha seguito gli interessi della collettività, ma solo quello di certi ceti interessati”.

Un pensiero poi è rivolto ai giovani che come lei sono lontani dall’Italia, agli attivisti “che mi hanno permesso di fare una campagna elettorale fra la gente, nelle piazze e nei bar“, alla famiglia e a chi “ha aperto le porte delle vostre case, facendomi sentire come se avessi molteplici famiglie”. Un grazie, soprattutto, è rivolto al Movimento Cinque Stelle, “l’unica forza politica che ha dimostrato di avere un alto valore etico e morale, che non ha mai rotto le promesse che ha fatto”. “Io – dice – ci credo tanto”. Cosa farà ora? “Per me questo è solo l’inizio, non è assolutamente una sconfitta ma uno stimolo per battermi ancora di più“.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background