Borse europee positive in attesa Trump su dazi, Milano la migliore  

Scritto da il 6 marzo 2018

Chiusura positiva per le piazze finanziarie europee in attesa delle decisioni del presidente americano Donald Trump relativamente ai dazi che vorrebbe imporre su alcune categorie di prodotto (acciaio e alluminio). Le Borse del Vecchio Continente chiudono in rialzo: Milano è la migliore con il Ftse Mib che avanza dell’1,22% a 22.473 punti, mentre l’All Share segna +1,16% a 24.694. Francoforte avanza dell’1,09% a 12.245; Parigi +00,34% a 5,187; Londra +0,16% a 7.157. Tra le blue chips bene Tim che oggi ha presentato i risultati del 2017, la separazione delle reti e ha annunciato un piano di investimenti di 9 miliardi di euro, mentre entra nel capitale il fondo Elliott. Il titolo chiude con un progresso dell’1,87%. Soldi in particolare su Recordati (+3,28%), Brembo (+2,78%), Italgas (+2,68%), Poste Italiane (+2,64%) e Moncler (+2,51%). Positiva la galassia Agnelli: Fca +1,04%, ferrari +1,4%, Exor +2,47%. Giù Tenaris -1,15%.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background