Masterchef, boom di ascolti per finale  

Scritto da il 8 marzo 2018

Masterchef, boom di ascolti per finale

Pubblicato il: 09/03/2018 15:14

Tenero, introverso, ma con il talento di uno chef di razza. Simone Scipioni, 21 anni, è diventato il settimo Masterchef italiano superando la timidezza del suo carattere e mostrando la sua grinta soprattutto nell’ultima puntata. Una finale vista su Sky Uno da un milione e 71 mila persone. E da settimana prossima si riparte con Celebrity Masterchef, con tutti i giudici tranne Antonia Klugmann.

“Il sindaco mi ha comunicato che purtroppo la strada per diventare patrono è un po’ lunga, ci vorrà qualche secolo – scherza Scipioni – nel frattempo mi hanno fatto una targa”. La vittoria è stata il coronamento di un percorso a ostacoli soprattutto contro sé stesso e le proprie paure. “Sono cresciuto durante il programma attraverso le prove, i consigli dei giudici e la pressione. Ho fatto parecchi pressure test, sono stati duri, ma mi hanno insegnato molto. Sembro rilassato, ma dentro ho i fuochi d’artificio. Il momento migliore per me è stato quando ho lasciato senza parole i giudici” afferma alla conferenza stampa a Milano.

Marchigiano di 21 anni, Scipioni ha stupito tutti da subito per l’attaccamento al suo paese, Montecosaro in provincia di Macerata, e alla sua terra, dove studia scienze dell’alimentazione e gastronomia. “Mi sa che ora dovrò uscire più spesso dal mio paese. Il montepremi me lo tengo per il futuro. L’obiettivo è aprire un ristorante, ma ho ancora tanto da imparare”. Un futuro che per ora prevede, il 19 marzo, la pubblicazione del suo libro di ricette ‘Al mio paese. La mia cucina tra terra e mare’. “È un titolo più semplice e sobrio di quelli che ho scelto per il menu della finale – spiega – ma che mi rappresenta”.

Per vincere ha dovuto battere altri due giovani, il micologo di 23 anni Alberto Menino, e l’ucraina Kateryina Gryniukh, 23 anni anche lei. Alberto, arrivato terzo, è rimasto “deluso” dalla sconfitta, ma determinato ad “aprire un ristorante e diventare imprenditore. Il mio modello è Barbieri, anche per lo stile e per come si veste”. Kateryna la finale “la sogno di notte, ma sono contenta per Simone. Io ho cercato di abbinare due Paesi, Italia e Ucraina, ma forse mi è mancata un po’ di esperienza. Per me è stata una grande emozione partecipare”. Emozione che le ha giocato anche qualche brutto scherzo, come quando si è tagliata. “Andavo troppo di fretta” afferma.

La finale è stata molto seguita: un milione e 71 mila spettatori incollati al televisore, con una share media del 4,1 %. Successo ottenuto anche sui social con 10.772 citazioni su Twitter e oltre tre milioni 700 mila interazioni su Facebook, Instagram e Twitter nel corso dell’intera stagione. Finito Masterchef, si riparte con la versione vip, prodotta da Endemol Shine Italy per Sky , dal 15 marzo su Sky Uno. “La competitività porta alla fuoriuscita di aspetti inediti del carattere dei vip – sostiene Francesca De Martini, responsabile unscripted production di Sky – È un’edizione divertente, ma con aspetti sorprendenti e inediti”.

In giuria Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo. La nuova edizione di otto puntate vede schierati nella cucina della ‘MasterClass’ la scrittrice, sceneggiatrice e giornalista Barbara Alberti, l’ex calciatore ora dirigente sportivo Lorenzo Amoruso, l’attrice e cantante Serena Autieri, la showgirl Laura Barriales, la “zia d’Italia” Orietta Berti. E ancora l’attore Davide Devenuto, la campionessa olimpica Margherita Granbassi, l’astronauta Umberto Guidoni, il campione di rugby Andrea Lo Cicero, il volto di Sky Sport Valerio ‘Fayna’ Spinella, la cantante Anna Tatangelo e il celebre arbitro, ora imprenditore, Daniele Tombolini.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background