Lacrime per Astori  

Scritto da il 10 marzo 2018

Il Franchi ricorda Astori

(Foto Afp)

Pubblicato il: 11/03/2018 12:33

Momenti di grande commozione allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze. La partita tra Fiorentina e Benevento – lunch match della 28esima giornata di Serie A chiuso 1-0 al 45′ – si è interrotto al 13′ del primo tempo in ricordo del capitano viola, Davide Astori, morto domenica scorsa a Udine e che aveva il 13 come numero di maglia. Prima della gara, sul maxi-schermo del Franchi, la società viola ha trasmesso un video-tributo, pubblicato nei giorni scorsi sul sito ufficiale e sui canali social, sotto le note de “La Terra degli Uomini” di Jovanotti. Entrando all”Artemio Franchi’ la squadra è stata accolta da un lungo applauso del pubblico mentre durante il riscaldamento tutti i calciatori hanno indossato la maglia numero 13 di Astori.

Coreografia da brividi da parte della Curva Fiesole. Con tante bandierina bianche, rosse e viola è stata formata una gigantesca scritta ‘Davide 13’. In curva è apparso anche un toccante striscione dedicato a Davide: “Ci sono uomini che non muoiono mai… ci sono storie che verranno tramandate in eterno… buon viaggio Capitano”. Prima dell’inizio del match tra i gigliati e il Benevento sul terreno di gioco è stato posto un grande striscione con la maglia viola numero 13 di Astori e la scritta “Capitano per sempre“.

Poco prima dell’inizio del match, ha parlato il club manager e bandiera storica della Fiorentina Giancarlo Antognoni: “E’ stata una settimana molto difficile per tutti noi, tragica, che ci lascia il ricordo di un ragazzo stupendo, sorridente e affettuoso con tutti i compagni e con tutti noi. Oggi era comunque giusto rientrare in campo, proprio per la memoria di Davide, per smorzare la tensione che si è creata in questi giorni: il risultato conta relativamente, ma per i giocatori può essere uno sfogo importante”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background