Ibm Cloud Garage sbarca a Copenhagen  

Scritto da il 13 marzo 2018

Ibm Cloud Garage sbarca a Copenhagen

Pubblicato il: 14/03/2018 10:50

Uno spazio in cui start-up e imprese innovative lavorano in team con IBM seguendo metodologie di Design Thinking per dare vita a idee di prodotti nuovi e competitivi basati sul cloud. Secondo Ibm il 2017 può essere indicato come il punto di svolta della “disruption” nel cloud computing.

Gli autori della “digital disruption”, di cui molto si sente parlare in quest’era dei dati, stanno reinventando i processi aziendali e, grazie alle trasformazioni da loro introdotte, sono diventati leader nei rispettivi settori di industria. Come hanno fatto? Adottando processi produttivi real-time, metodologie DevOps, processi decisionali basati sui dati e tecnologie innovative. Tutto questo richiede approccio innovativo, capacità di trasformazione e tende a uniformare il campo di azione.

Ibm spiega che le aziende stanno a loro volta cercando di innovare rapidamente e di potenziare la velocità con cui forniscono prodotti, servizi, app e analisi per soddisfare gli obiettivi aziendali. Stanno cercando di volgere la disruption a loro favore. Molte di queste aziende hanno capito che il cloud computing rappresenta l’elemento chiave dell’impresa digitale che vogliono costruire. Quello di cui stanno anche prendendo coscienza è che i componenti tecnologici, sebbene critici, non sono l’unica dimensione che consentirà una trasformazione sostenibile. Per fornire app avvincenti in grado di soddisfare le esigenze degli utenti finali, oltre ad adottare tecnologie cloud, le aziende devono cambiare in modo trasversale, quindi intervenire su cultura, processi e competenze.

Ed è qui che entrano in gioco gli IBM Cloud Garage. IBM da due anni a questa parte sta investendo nella realizzazione di una rete mondiale di IBM Cloud Garage, arrivati oggi a dieci con quello di Copenhagen recentemente inaugurato.

L’epoca in cui le aziende impiegavano mesi per sviluppare applicazioni e settimane solo per definire i requisiti prima di trasformare un’idea in azione è definitivamente passata . I Cloud Garage di IBM hanno una formula collaudata che permette di progettare, sviluppare e gestire app che soddisfano l’esigenza degli utenti finali nel modo più avvincente possibile.

La formula dei Garage fa convergere le diverse figure professionali delle aziende clienti — quali designer, responsabili di prodotto, sviluppatori e architetti — per lavorare fianco a fianco con gli esperti di IBM negli spazi collaborativi delle community di start-up. App e soluzioni di analisi vengono sviluppate secondo le metodologi previste dagli IBM Cloud Garage che comprendono IBM Design Thinking, Lean Startup, metodologie Agile, tecniche di DevOps e di Web Design all’insegna della massima affidabilità. Gli IBM Cloud Garage offrono inoltre tutti i servizi, disponibili su IBM Cloud, come quelli di Artifical Intelligence (AI), DevOps, Internet of Things (IoT) e Blockchain per creare e distribuire rapidamente nuove app, analisi e processi.

A Copenhagen, questo nuovo Garage vedrà la collaborazione di clienti, sviluppatori, start-up e aziende “fintech” (financial technology) per innovare e trasformare realmente il modo in cui il lavoro viene svolto, grazie ai servizi più avanzati di IBM Cloud.

Gli IBM Cloud Garage continuano ad allargare le competenze tecnologiche che li contraddistinguono in svariati ambiti, quali l’identificazione di opportunità di business, la scienza dei dati, i servizi di riconoscimento visivo, oltre che nella realizzazione di ambienti IBM Cloud Private. Alla base delle nuove aree e prassi del Garage ci sono le funzionalità e i servizi di IBM Cloud, le esperienze con i clienti e le loro esigenze.

Man mano che i Garage continueranno a moltiplicarsi in tutto il mondo, continueranno a convergere anche Design Thinking, processi Agile e potenziale del cloud per promuovere l’innovazione in tutti i settori e in tutti i Paesi.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background