Cresce il turismo ambientale  

Scritto da il 15 marzo 2018

Cresce il turismo ambientale

(Xinhua)

Pubblicato il: 16/03/2018 11:31

Cresce il turismo ambientale in Italia fatto di natura, storia e cultura: un indotto turistico che ogni anno fattura mediamente 50 milioni di euro con 2 milioni di turisti nell’ultimo anno, più di 300mila stranieri. Sono i numeri di Aigae che in questi giorni presenta nuovo Corso di Formazione in Costiera Amalfitana.

“Il turismo ambientale, in Italia, cresce del 3% l’anno. Parliamo di un mercato che comprende agriturismi, Parchi, aree protette e guide. Questo aumento genera una forte richiesta di accesso alla nostra professione di Guide Ambientali Escursionistiche. Solo negli ultimi 12 mesi i corsi di formazione sono stati 12 facendo registrare l’ingresso di altre 500 nuove guide. L’età media è di circa 25 anni”, spiega Davide Galli, vicepresidente nazionale delle Guide Ambientali Escursionistiche Aiage.

“Abbiamo firmato il protocollo d’Intesa con Aigae perché crediamo nel turismo escursionistico. Però è importante anche la gestione dei sentieri. Con una startup stiamo lavorando alla creazione di una app che consentirà di avere un monitoraggio di tali sentieri. C’è stato un grande sviluppo del turismo ambientale – spiega Andrea Ferraioli, presidente della rete di Sviluppo Turistico Costa d’Amalfi, che ha patrocinato il corso – però abbiamo la necessità di avere un controllo più mirato sui sentieri. Costituiremo una rete in grado di garantire la loro gestione e le guide Aiage operanti in Costiera saranno dotate di questa app divenendo sentinelle del territorio e segnalando tutte le anomalie riscontrate”.

Il corso è organizzato da Aigae con i patrocini del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Area Marina Protetta di Punta Campanella, Area Marina Protetta Regno di Nettuno, Parco Regionale dei Monti Lattari, Legambiente, Associazione Italiana Direttori Aree Protette, con la collaborazione del Gal Terra Protetta, del Distretto turistico Costa d’Amalfi, della Pro Loco di Massa Lubrense.

E, in estate, un grande evento. “Terremo un concerto sul Sentiero degli Dei, nel cuore della Costiera, ma stiamo preparando un fitto calendario di eventi culturali e musicali lungo i sentieri ed il borgo. Prevediamo numeri di afflusso turistico davvero importanti – dice Giovanni De Martino, sindaco di Praiano – e stiamo lavorando per assicurare tutti i servizi ai turisti. Stiamo lavorando sul nuovo piano di gestioni dei rifiuti, sul decoro, sulla fibra, interconnessione, sulla viabilità”.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background