Gli ‘Acchiappa monete’ conquistano Milano  

Scritto da il 18 marzo 2018

Gli 'Acchiappa monete' conquistano Milano

Pubblicato il: 19/03/2018 11:28

Si è concluso con la vittoria del team Coinbusters (gli ‘Acchiappa monete’) il Cashless Milano Hack, l’hackathon organizzato da Nexi in collaborazione con Cariplo Factory e Codemotion. Il team che ha sviluppato l’idea vincente è stato premiato “per la capacità di unire il fisico con il digitale, mettendo le monete dei resti all’interno dello smartphone”. Ai vincitori è stato consegnato un premio di 8.000 euro, a cui si aggiungeranno altri 8.000 per realizzare uno studio di fattibilità approfondito per poter consegnare il progetto ‘chiavi in mano’ al Comune di Milano.

La soluzione è stata pensata per offrire a chi effettua acquisti una modalità di gestire il resto proveniente dagli acquisti in modo pratico e digitale: i resti possono essere caricati su una carta prepagata Nexi ricaricabile, risolvendo per gli esercenti il problema di avere i contanti esatti. Lo studio di fattibilità avrà il compito di stabilire la realizzazione della soluzione, con l’obiettivo di accrescere la penetrazione dei pagamenti digitali a Milano, che già oggi si attesta al 43,4% – il doppio rispetto alla media nazionale del 20% e oltre il dato medio europeo del 40%, rappresentando un’eccellenza e un traino per tutto il territorio nazionale.

Il Cashless Milano Hack, avviato sabato 17 marzo da Roberta Cocco, assessore alle trasformazioni digitali e ai servizi civi di Milano, rappresenta un ulteriore passo nel percorso di innovazione intrapreso da Nexi, finalizzato alla diffusione dei digital payment nel nostro Paese, considerati ormai un driver fondamentale di modernizzazione. Per questo motivo l’hackathon si è svolto durante la Milano Digital Week, l’iniziativa promossa dal Comune di Milano dedicata alla conoscenza e all’innovazione della città attraverso il digitale.

Sono stati più di 80 i partecipanti all’iniziativa, suddivisi in 20 team che si sono sfidati in una maratona di 32 ore per dare vita a progetti innovativi e concreti nell’ambito dei pagamenti cashless applicati alla mobilità, ai servizi al cittadino e al tempo libero: la giuria di esperti ha valutato i progetti per il contenuto innovativo, la creatività e l’applicabilità delle idee proposte per una Milano sempre più cashless. Al secondo posto si sono classificati i Rules con un progetto per l’identità digitale della casa e la gestione delle spese che ruotano intorno alla casa in modalità ‘oneclick’, aggiudicandosi un premio di 5.000 euro. Infine, i terzi arrivati (i 1958), con una soluzione di pagamento tramite chatbot, hanno ricevuto un premio pari a 2.500 euro.

“Tutti i progetti presentati dai team che hanno partecipato erano contraddistinti da un alto grado di innovazione e di creatività, quindi non è stato semplice determinare i vincitori – spiega Enrico Trovati, Merchant Services Director di Nexi – Questa è una conferma di come la creatività e le competenze delle nuove generazioni siano preziose in un settore ormai determinante per lo sviluppo del Paese: quello dei pagamenti digitali. Come Nexi intendiamo continuare a proporre soluzioni innovative per la diffusione dei digital payments, da mettere a disposizione delle istituzioni e delle nostre banche partner: iniziative come l’hackathon vanno anche in quella direzione”.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background