Sfregio Br su stele via Fani  

Scritto da il 21 marzo 2018

Scritta Br su stele via Fani

Pubblicato il: 22/03/2018 10:08

Il monumento dedicato alle vittime di via Fani a Roma è stato nuovamente imbrattato nella notte. Sul monumento sono state scritte con della vernice rossa le iniziali B.R., Brigate Rosse. E’ stata una pattuglia della stazione dei carabinieri di Monte Mario a scoprire la scritta, mentre pattugliava la zona.

Un mese fa la base di cemento della lapide commemorativa di Aldo Moro e la sua scorta era già stata sfregiata con una svastica disegnata a spray e la scritta ‘A morte le guardie’.

La settimana scorsa è stato ricordato il sequestro di Moro e l’uccisione degli uomini della scorta a 40 anni dalla strage di via Fani.

Il pm della Procura di Roma Giorgio Orano è in attesa di ricevere l’informativa da parte dei carabinieri che stanno effettuando rilievi sul posto e hanno ascoltato alcuni testimoni.

“Il ripetuto oltraggio ai martiri di via Fani nel luogo che ha visto il rapimento di Aldo Moro non è solo gravissimo ma assai inquietante – dice Giuseppe Fioroni, presidente della commissione parlamentare di inchiesta sul caso Moro – Non si può derubricare come qualcosa di poco conto, non si può sottovalutare”.

“Tanti fermenti scuotono il nostro Paese, aggravati da una complessa situazione internazionale. L’Italia, come più del passato, deve rispondere con forza ed efficacia ad ogni tentativo di riaprire una stagione definitivamente archiviata”, sottolinea Fioroni.

“Sono costernato – scrive in una nota il vicesindaco con delega alla Crescita Culturale Luca Bergamo – Condanno con tutta la forza possibile il gesto e ho fiducia che l’azione investigativa delle forze dell’ordine possa condurre ad individuare chi ha compiuto il gesto e dunque alla sua persecuzione nelle opportune sedi giudiziarie”.

Di “un altro atto vigliacco e criminale” parla Gianni Sammarco, responsabile comunicazione di Forza Italia Lazio. “Appare evidente che ci sia una strategia per svilire la memoria di un luogo simbolo, che va preservato per ricordare la vittoria dello Stato e delle libere istituzioni sul terrorismo eversivo. Esprimo la mia totale solidarietà ai familiari delle vittime, ferite ancora una volta da uno sfregio che mi auguro venga prontamente punito”.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background