Triumph rilancia la Bonneville 

Scritto da il 23 marzo 2018

Triumph rilancia la Bonneville

Pubblicato il: 24/03/2018 17:48

Dopo un 2017 ‘da incorniciare’ – con oltre 67 mila moto vendute a livello globale – Triumph Motorcycles rilancia in Italia la sua offerta Modern Classic celebrando il suo modello più iconico, la Bonneville. E lo fa celebrando, a 59 anni di distanza dalla commercializzazione della prima Bonneville, lo ‘Spirit of ’59’, un anno contraddistinto da fermenti culturali e sociali in cui l’apparizione della moto inglese si inquadrò perfettamente.

L’eredità di quel modello si è mantenuta pressoché intatta nel dna di Triumph, il marchio motociclistico più vecchio al mondo, che tuttavia – dopo la ‘rinascita’ nel 1990 – ha saputo coniugare tradizione e sviluppo, con un processo di ‘rinnovamento nella continuità’ che ha portato al lancio di 15 nuovi prodotti solo negli ultimi 2 anni, un totale che salirà a 32 entro il 2020.

Per l’azienda di Hinckley, nel Leicestershire – che con quasi il 40% di vendite in Europa si prepara a fare i conti con la Brexit – l’immediato futuro si preannuncia un periodo cruciale in vista dell’avvio, dalla stagione 2019, del triennio come fornitore esclusivo dei motori per il campionato Moto2 con il tre cilindri da 765cc con messa a punto racing, sviluppato a partire da quello installato sulla premiatissima Daytona 675. Dal 2021, invece, sono attesi i primi risultati dell’accordo con il brand indiano Bajaj, che sarà partner commerciale per modelli di piccola e media cilindrata.

In Italia, invece, il marchio raccoglie i frutti di una ristrutturazione che ha portato al rinnovamento del 50 % della rete, che oggi conta 40 concessionari, in quello che il general manager italiano Christophe Couet definisce “un mercato di pregio e di tendenza”. Grazie alle nuove proposte, l’obiettivo di Triumph è di toccare quota 5 mila moto vendute in un mercato italiano che – sottolinea Couet – “è ancora lontano dai livelli pre-crisi, e forse non vi ritornerà mai”.

In questo target una quota di ben il 50% è attribuibile proprio alla gamma Bonneville che viene rilanciata anche con un concorso che mette in palio, a chi testerà una delle moto inglesi, una T100 Special Edition Spirit of ’59 stilizzata da Kaos Design.

E che la ‘nostalgia’ sia un potente motore commerciale, lo conferma anche il successo della ‘Factory Visitor Experience’ che a Hinckley permette in un tour della fabbrica di ammirare non solo i modelli storici più famosi (spesso visti al cinema, guidati da icone come Steve McQueen o Tom Cruise) ma anche di scoprire come viene progettata e prodotta ogni singola Triumph. Un giro immancabile per gli appassionati ma già ‘tutto esaurito’ fino al prossimo agosto.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background