Nexi: “Nessun piano per quotazione”  

Scritto da il 25 marzo 2018

Nexi: Nessun piano per quotazione

Pubblicato il: 26/03/2018 14:01

Nexi, il gruppo dei pagamenti digitali nato dalla fusione fra Icbpi e Cartasì, non si quoterà nel 2018 e intanto continua la discussione per l’uscita dal proprio capitale di alcune banche ex popolari proprie azioniste. “Non esistono piano precisi al momento” per l’ingresso in Borsa, ha detto l’ad di Nexi, Paolo Bertoluzzo, a margine del convegno annuale dell’Aifi a Milano. “Sicuramente non quest’anno. Quindi vedremo poi”.

Bertoluzzo ha spiegato che l’uscita dal capitale di azionisti come Banco Bpm, Creval e Bper, “è una discussione in corso. L’elemento catalizzatore è il via libera di Bankitalia alla separazione delle attività di pagamento. Se sarà loro interesse usciranno, altrimenti resteranno nel capitale. Noi siamo contenti in entrambi i casi, perché avere a bordo nel nostro percorso di sviluppo alcune banche nostre importanti clienti è comunque un valore”. In ogni caso “le scelte delle singole banche avverranno nei prossimi pochi mesi”.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background