Fisco, arriva il ‘manuale’ contro evasione e frodi  

Scritto da il 26 marzo 2018

Fisco, arriva il 'manuale' contro evasione e frodi

Il generale Giorgio Toschi

Pubblicato il: 27/03/2018 14:15

“Un vero e proprio ‘manuale operativo’ per approfondire tutti gli aspetti dell’azione di contrasto del Corpo all’evasione e alle frodi fiscali e di carattere economico-finanziario in un momento in cui, peraltro, ci troviamo in piena fase attuativa dell’importante riforma fiscale varata con la legge 11 marzo 2014″. Così il comandante generale della Guardia di Finanza, generale Giorgio Toschi, nel corso di un convegno a Ostia, ha presentato il nuovo manuale contenente le direttive per l’azione di contrasto alle frodi e all’evasione fiscale, di cui la Gdf si è dotata “in un contesto generale caratterizzato da profondi cambiamenti nel sistema tributario nazionale ed internazionale e da una economia sempre più globale e digitale”.

Il generale Toschi si è soffermato proprio sulle novità della riforma fiscale “radicalmente differente dalle precedenti in quanto volta, prima che a introdurre nuovi istituti e disposizioni normative, a realizzare un profondo cambiamento di carattere culturale” che riguarda “un diverso approccio al rapporto fra amministrazione fiscale e cittadini, basato sulla realizzazione di un sistema fiscale chiaro e stabile, sulla semplificazione, sul sostegno all’adempimento spontaneo degli obblighi tributari da parte dei contribuenti, sul confronto preventivo fra imprese e fisco per agevolare gli investimenti e attrarre i capitali esteri, in un generale quadro di rilancio dell’economia del paese”.

Il manuale, ha spiegato il comandante della Gdf, “si pone non solo la finalità di orientare i reparti verso l’attuazione concreta di questo nuovo corso, mettendo a sistema le procedure adottate negli ultimi tempi per agevolare l’accesso dei contribuenti agli istituti introdotti per queste finalità” ma anche “di avviare nuovi percorsi di valutazione critica dei rilievi formulati al termine delle attività ispettive, che tengano in maggiore considerazione la posizione degli operatori”. Un altro obiettivo è quello “di stabilire un più proficuo coordinamento, non solo operativo ma anche strategico, con le Agenzie fiscali, in linea con le più recenti indicazioni dell’Ocse e del Fondo monetario internazionale, e di comunicare preventivamente a tutti i cittadini come il Corpo opera e quali sono tutti i possibili strumenti di confronto, di dialogo e di tutela a cui possono ricorrere”.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background