Ira Pd su M5S pigliatutto  

Scritto da il 27 marzo 2018

Ira Pd su M5S pigliatutto

Pubblicato il: 28/03/2018 16:30

“Se le cose vanno così, sarà guerra totale“. Pd furibondo con il Movimento 5 Stelle che, a quanto viene riferito, sta di fatto tagliando fuori i dem dagli uffici di presidenza delle Camere. Compresa la vicepresidenza che avevano annunciato di lasciare all’opposizione. I grillini vorrebbero 8 posti nell’ufficio di presidenza della Camera, dicono in ambienti parlamentari Pd.

“Questo non gli servirebbe ad avere la maggioranza perché i membri del’ufficio di presidenza sono 18. La verità – dicono dal Pd – è che vogliono spartirsi le poltrone e si stanno rimangiando la parola data. Questo dimostra quanto siano inaffidabili. E c’è chi parla di avvicinamento con noi sul governo… vatti a fidare di questi…”.

I 5 Stelle da parte loro accusano i dem di essere arroganti. Il M5S, a quanto si apprende da fonti parlamentari, voterà solo per i suoi candidati al consiglio di presidenza del Senato (Paola Taverna per la vicepresidenza; Laura Bottici questore; Gianluca Castaldi, Michela Montevecchi, Giuseppe Pisani, Sergio Puglia per i ruoli di segretari). Le stesse fonti aggiungono che il Movimento è disposto a riconoscere una vicepresidenza anche al Partito democratico, “come da patti”.

Tuttavia, rimarca un esponente 5 Stelle a taccuini chiusi, “i dem hanno chiesto anche due questori in più. Noi gli abbiamo detto: vi diamo due vicepresidenze, una alla Camera una al Senato, e loro con arroganza hanno preteso anche questori, ma questo non è in linea con il voto del 4 marzo. Restiamo responsabili e faremo in modo che il Pd abbia la vicepresidenza, ma ci aspettiamo medesima responsabilità da parte del Pd, altrimenti alla Camera ci comporteremo di conseguenza…”.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background