Ray Wilkins in coma  

Scritto da il 30 marzo 2018

Ray Wilkins in coma

Ray Wilkins (Foto Wikipedia)

Pubblicato il: 31/03/2018 10:38

Paura per Ray Wilkins, ex giocatore della Nazionale inglese e del Milan, ricoverato in gravissime condizioni a Londra dopo un infarto. L’ex centrocampista, 61 anni, riferisce il ‘Daily Mirror’, si trovava nella sua casa di Cobham, nel Surrey, quando ha avuto un attacco cardiaco in seguito al quale è caduto. Ricoverato d’urgenza al St. George’s Hospital, si trova ora in coma indotto.

“È in ospedale – ha confermato al tabloid britannico la moglie Jackie -, ha avuto un arresto cardiaco ed è in terapia intensiva”. “Non è in un buono stato, ho paura. Sta molto male“. “L’arresto cardiaco – ha spiegato – ha portato a una caduta che ha reso necessario metterlo in coma indotto”. “La situazione – ha concluso – è molto, molto brutta.”

Opinionista televisivo, Wilkins ha giocato in Italia per tre stagioni, dal 1984 al 1987, con la maglia del Milan. Tra le squadre di Wilkins Manchester United, Rangers e Queens Park Rangers. Con la maglia della Nazionale dei ‘Tre leoni’, di cui è stato capitano, ha giocato 84 partite.

Nel palmares di Wilkins come giocatore una FA Cup col Manchester United nel 1983 e un titolo di Scottish league coi Rangers Glasgow nel 1989. Come allenatore ha guidato QPR, Fulham e la Nazionale della Giordania oltre ad aver ricoperto il ruolo di vice-allenatore al Chelsea dal 2008 al 2010.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background