Real-Juve e Barça-Roma: ricchi vs poveri  

Scritto da il 1 aprile 2018

Real-Juve e Barça-Roma: ricchi vs poveri

AFP PHOTO / Lluis GENE

Pubblicato il: 02/04/2018 09:56

Champions League, roba da ricchi. Tra le squadre approdate ai quarti di finale ci sono 4 delle prime 5 della classifica per fatturato. Manca solo il Manchester United di Mourinho. Le italiane? Partono dietro. Juventus e Roma si fermano, complessivamente, a 576 milioni di fatturato. Per Real Madrid e Barcellona – che sfideranno rispettivamente bianconeri e giallorossi – si stima invece un giro d’affari di 1,3 miliardi. Se i fatturati facessero gol non ci sarebbe scampo. Insomma, non basta la spauracchio di Messi o Cristiano Ronaldo, questo doppio confronto che opporrà Italia e Spagna nei quarti di Champions sembra impari: più fuori che dentro il campo.

Come certifica la Football Money League di Deloitte sui bilanci della stagione 2016-17, la squadra più ricca approdata ai quarti è il Real Madrid, detentore del trofeo. Con i suoi 674,6 milioni di euro di fatturato segue nella classifica europea il Manchester United, buttato fuori dal Siviglia. Poi nessuna sorpresa fino alla fine della Top5: Barcellona (648,3), Bayern Monaco (587,8) e Manchester City (527,7). Completano infine la lista delle 6 qualificate nella Top10 il Liverpool (424,2) e la Juventus (405,7). La vera outsider delle ‘magnifiche 8’ è certamente la Roma, che mancava da un decennio a questi livelli. Nella classifica della Football Money League di Deloitte, i giallorossi di Pallotta si trovano adesso in 24° posizione con 171,8 milioni di ricavi.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background