I recuperi della Serie A  

Scritto da il 2 aprile 2018

I recuperi della Serie A

(FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 03/04/2018 20:58

Tre vittore, due fuori casa. Sono questi i risultati dei primi recuperi della 27esima giornata di Serie A: Atalanta-Sampdoria 1-2; Genoa-Cagliari 2-1; Udinese-Fiorentina 0-2.

Quinta vittoria di fila della Fiorentina che si impone in trasferta alla Dacia Arena sull’Udinese con i gol di Veretout al 29′, su rigore concesso dall’arbitro per un atterramento di Chiesa da parte di Pezzella, e Simeone al 71′ su passaggio dello scatenato Chiesa. Momenti di grande emozione al 13′ in ricordo di Davide Astori.

FIORENTINA – Sul maxi schermo dello stadio di Udine compare la foto di del capitano e difensore gigliato a un mese dalla sua scomparsa, avvenuta lo scorso 4 marzo, proprio a poche ore dal match tra bianconeri e viola, poi non disputato e rinviato a oggi.

Tutto il pubblico dello stadio si alza in piedi e rivolge un lungo applauso allo sfortunato calciatore che indossava la maglia numero 13 della Fiorentina. I tifosi friulani espongono uno grande striscione con scritto: “Ciao Davide”. Con i tre punti di oggi i gigliati salgono al settimo posto in classifica con 47 punti, mentre continua il difficile momento della squadra di Oddo che incassa la settima sconfitta consecutiva e resta ferma a quota 33 in tredicesima posizione.

SAMPDORIA – Dopo tre sconfitte consecutive la Sampdoria torna alla vittoria imponendosi in trasferta per 2-1 sul campo dell’Atalanta, fermata dopo tre successi di fila, e agganciando i nerazzurri e i viola in settima posizione a quota 47.

A decidere il match dell’Azzurri d’Italia una rete di Zapata all’84’ che approfitta di un retropassaggio sbagliato di Haas e batte Berisha con uno ‘scavetto’. Prima del gol dell’attaccante colombiano le reti del blucerchiato Caprari, al 43′ con un diagonale di sinistro e il momentaneo pareggio di Toloi in scivolata al 67′.

GENOA – Infine faticosa vittoria casalinga del Genoa per 2-1 sul Cagliari. Al vantaggio dei liguri con un colpo di testa di Lapadula, su cross di Hiljemark, al 53′, risponde al 63′ Barella su rigore concesso per un fallo di Zukanovic su Faragò. Il gol partita arriva a un minuto dal 90′ con un gran sinistro dal Medeiros dal limite dell’area. La squadra di Ballardini sale a quota 34 in dodicesima posizione, mentre i sardi sono due posti indietro a quota 29.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background