26mila ‘bancomat’ del cuore, esami online con un clic  

Scritto da il 3 aprile 2018

26mila 'bancomat' del cuore, esami online con un clic

Michele Gulizia con ‘BancomHeart’

Pubblicato il: 04/04/2018 12:56

Un passaporto per la salute del cuore con esami e screening in un’unica banca dati accessibile con un bancomat. È il ‘Bancomheart‘ promosso dal Progetto del Cuore ideato dalla Fondazione per il tuo cuore-Hcf Onlus dell’Associazione nazionale cardiologi ospedalieri (Anmco), che a marzo 2018 ha distribuito 26 mila ‘bancomat’ del cuore nelle 72 Cardiologie ospedaliere sul territorio italiano. La card permette di accedere ad un portale personale dove sono conservati e aggiornati elettrocardiogrammi, valori della pressione arteriosa, le patologie sofferte e le terapie praticate.

L’Anmco ha presentato oggi al ministero della Salute l’iniziativa ‘Truck Tour – Banca del cuore 2018‘: da aprile a novembre un tir appositamente allestito farà tappa nel cuore di 32 città italiane per offrire a tutti la possibilità di sottoporsi ad uno screening cardiologico gratuito. “La cardiopatia ischemica – ha spiegato Michele Gulizia, presidente della Fondazione per il tuo cuore-Hcf Onlus– è la prima causa di morte in Italia, rendendo conto del 28% di tutte le morti, mentre gli accidenti cerebrovascolari sono al terzo posto con il 13% dopo i tumori. Inoltre chi sopravvive a un attacco cardiaco diventa un malato cronico, diventando affetto da una malattia che, oltre a modificare la qualità della vita, comporta notevoli costi per la società”.

“Il truck tour Banca del cuore – ha aggiunto Gulizia – ci permette di andare direttamente a casa degli italiani, ovvero nelle piazze delle principali città. Fino a marzo 2018, in due anni di attività, sono stati distribuiti gratuitamente oltre 26mila BancomHeart permettendo di identificare un incredibile aumento di prevalenza di alcune malattie cardiovascolari, sopratutto fibrillazione atriale e scompenso cardiaco, con percentuali quadruple e triple rispetto ai dati di prevalenza finora conosciuti in letteratura. Particolarmente nei giovani maschi di età compresa tra i 18 e i 40 anni”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background