Il contratto di Di Maio  

Scritto da il 3 aprile 2018

Il contratto di Di Maio

(Fotogramma)

Pubblicato il: 04/04/2018 08:26

Un contratto di governo ‘alla tedesca’ da sottoscrivere con la Lega o con i dem ma escludendo Forza Italia. E’ questa la strategia lanciata dal leader del M5S Luigi Di Maio, durante la puntata di ‘Di Martedì’ su La7, alla vigilia delle consultazioni che saranno avviate oggi dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Un contratto che contempli, tra i temi chiave, il reddito di cittadinanza (colonna portante del programma di governo M5S) e norme anticorruzione più severe.

“Sappiamo che non ci sono numeri perché una forza politica governi da sola e dobbiamo essere concreti – ha spiegato Di Maio – io voglio proporre ai miei interlocutori un contratto di governo come in Germania. Mettiamoci attorno a un tavolo, decidiamo le cose da fare”. “Chi sono i miei interlocutori? – ha proseguito il leader M5S – Io mi rivolgo al Pd che ora deve scegliere se seguire la linea di Renzi che, pur di fare dispetto a me e al M5S, fa un dispetto al Paese. Una linea irresponsabile.

“Io mi rivolgo al Pd che in questo momento non ha più come segretario Matteo Renzi ma Martina – ha spiegato – con cui abbiamo interloquito più volte in questi giorni”. Per i 5 Stelle, ha aggiunto, il “primo interlocutore è Martina e il Pd in cui ci sono personalità che hanno lavorato bene come lo stesso Martina, Minniti, anche Franceschini”.

La proposta del contratto ‘alla tedesca’ – riferiscono fonti parlamentari 5 Stelle – è stata portata in assemblea congiunta a Montecitorio: il contratto, viene spiegato, dovrebbe articolarsi in “punti specifici” e non “argomenti generici”. Nel documento, aperto al contributo e alle proposte avanzate eventualmente dagli altri partiti, “i contraenti dovranno impegnarsi nero su bianco” nella realizzazione di quei punti programmatici. “Non si tratta di un’alleanza ma di una convergenza sui temi“, sottolineano fonti vicine ai vertici pentastellati.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background