Migranti: Mareamico, barche abbandonate dopo sbarchi fantasma  

Scritto da il 4 aprile 2018

Mareamico: Barche abbandonate dopo sbarchi fantasma

La barca abbandonata

Pubblicato il: 05/04/2018 08:51

“Esistono persone che arrivano e nessuno è in grado di controllare. Praticamente sono dei fantasmi. Chi sono questi fantasmi? Sono maghrebini che arrivano in Italia clandestinamente. Non hanno altra scelta, perché provengono da zone del mondo che non sono in guerra e quindi non possono neanche richiedere l’asilo politico in Italia. Sono solo migranti economici”. Così, in una nota, l’associazione ‘Mareamico’ di Agrigento. “Arrivano in migliaia, nel solo 2017 sulle coste continentali agrigentine Mareamico ha censito 80 sbarchi, con circa 3 mila migranti – dicono – Lo scorso 4 marzo a Zingarello, una spiaggia a pochi chilometri da Agrigento, durante la notte è avvenuto un nuovo sbarco fantasma. Mareamico ha allertato la Capitaneria di porto ed i Carabinieri, ma ormai i migranti avevano fatto perdere le loro tracce disperdendosi nel territorio. Del loro arrivo sul posto sono rimaste solo le tracce del cambio dei vestiti in spiaggia e la barca, utilizzata per il trasporto”.

“Purtroppo dopo un mese di abbandono in spiaggia l’imbarcazione si è squarciata, liberando in mare il carburante, l’olio motore e tutto il resto, inquinando un lungo tratto di costa – denuncia Mareamico – Questo è un effetto collaterale degli sbarchi fantasma”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background