E’ disgelo  

Scritto da il 11 aprile 2018

E' disgelo

(Fotogramma)

Pubblicato il: 12/04/2018 06:57

Nonostante la freddezza degli ultimi tre giorni, regge l’asse M5S-Lega. Almeno sul piano istituzionale. A dimostrarlo l’accordo sul nome del deputato salviniano Nicola Molteni alla presidenza della commissione speciale della Camera. Una scelta messa nera su bianco con un comunicato fotocopia diffuso dai rispettivi uffici stampa, dove per la prima volta compaiono insieme i nomi dei due capi politici Luigi Di Maio e Matteo Salvini e non i partiti, quasi per sottolineare l’intesa personale tra i due leader. ”Di Maio e Salvini si sono sentiti oggi al telefono e con spirito di collaborazione – si legge nelle note di ieri – per rendere operativo il Parlamento al più presto, hanno concordato di votare alla presidenza della commissione speciale della Camera il deputato della Lega Molteni”.

Molteni, in realtà, è arrivato un po’ a sorpresa: in pole, infatti, era dato Giancarlo Giorgetti, anche se fonti parlamentari fanno notare che l’attuale capogruppo alla Camera in questa delicata fase di trattative per la formazione del nuovo governo preferisce tenersi le mani libere e giocare su più tavoli. Il disgelo cinque stelle-grillini, dunque, arriva via cavo. Anche se Di Maio, ospite di Porta a Porta, ci tiene a precisare che “con Salvini c’è solo un’interlocuzione istituzionale molto serena e oggi ci siamo sentiti per sbloccare la commissione speciale”. Come successo, fanno notare, per l’elezione del cinque stelle Vito Crimi alla ‘Speciale’ del Senato.

Nessuna certezza, invece, sul faccia a faccia tra il candidato premier M5S e il ‘Capitano’, atteso da giorni. Secondo indiscrezioni i due leader si sarebbero incontrati nella tarda mattinata di ieri in ‘campo neutro’, ma i rispettivi staff smentiscono il colloquio e assicurano che dovrebbero vedersi la prossima settimana, dopo le consultazioni al Colle. Se da una parte Salvini riprende a flirtare con M5S, dall’altro continua a dialogare con Fi e Fdi in qualità di candidato premier del centrodestra. Oggi pomeriggio, intorno alle 15, prima di salire al Quirinale con una delegazione unica formata dai leader e i capigruppo, dovrebbe vedere a Palazzo Grazioli Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background