Formula E, l’ad: “Un sogno essere a Roma”  

Scritto da il 11 aprile 2018

Formula E, l'ad: Un sogno essere a Roma

Alejandro Agag in un’immagine di repertorio Fotogramma (Isa Harsin/Sipa/Ipa/Paris)

Pubblicato il: 12/04/2018 16:49

E’ un sogno poter organizzare una gara a Roma, siamo riusciti a farlo quest’anno e ci aspettiamo un grandissimo spettacolo, poi, analizzando il risultato, valuteremo la possibilità di ripeterci ma siamo molto ottimisti di poter essere presenti nella Capitale per tanti anni”. A dirlo il fondatore e amministratore delegato di Formula E, Alejandro Agag, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’estensione della partnership con Enel per le prossime 5 stagioni che precede di due giorni la gara che si terrà sabato all’Eur.

C’è una grande crescita della Formula E, abbiamo iniziato quattro anni fa con una dimensione più ridotta ma adesso tanti marchi stanno arrivando e le macchine del prossimo anno copriranno il doppio della distanza con più potenza, la formula delle auto elettriche è in continuo progresso”, prosegue Agag.

“Noi siamo grandi fan della Formula 1 e non ci mettiamo in concorrenza, la nostra strada è rivolta soprattutto a una generazione più giovane molto interessata alla tecnologia e ai temi ambientali. Per questo abbiamo segnato una grande crescita nella fascia di età tra i 13 e 17 anni. Vogliamo far si che le famiglie vengano e vivano lo spettacolo della Formula E, in tal modo i ragazzi potranno capire cosa sarà il futuro”, conclude il fondatore della Formula E.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background