Borse europee in ordine sparso, a Milano bene le banche 

Scritto da il 15 aprile 2018

Borse europee caute, a Milano corre Tim

Pubblicato il: 16/04/2018 09:56

Le Borse europee si muovono caute, mentre gli occhi degli investitori guardano al conflitto in Siria, dopo il raid da parte di Usa, Gran Bretagna e Francia. Il Vecchio Continente si muove sulla scia dell’Asia (Nikkei +0,26%), in calo il prezzo del brent che resta sopra quota 71 dollari, il rapporto euro-dollaro resta stabile sopra quota 1,23.

A Milano l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,15% a 23.365, lo spread tra Btp-Bund registra 127,5 punti base con un rendimento dell’1,82%. Debole Francoforte +0,13% e Londra -0,16%. Problemi ‘tecnici’ da parte di Euronext impediscono di vedere il valore dell’indice di Parigi.

A Piazza Affari in flessione Moncler -0,82%, in rosso anche Tenaris -0,67% e Saipem -0,59%. Sulla parità Mediobanca -0,12% e Generali +0,19% che ha completato la cessione delle proprie attività a Panama e in Colombia per un corrispettivo complessivo di circa 170 milioni di euro. In progresso Bper +0,51% dopo l’assemblea di sabato, bene Ubi Banca +0,81%. Maglia rosa per Stm +1,97%, acquisti su Exor +0,84% e Tim +0,97% a 0,857 euro mentre continua lo scontro interno in vista dell’assemblea.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background