Nasa lancia il ‘cacciatore di pianeti’  

Scritto da il 15 aprile 2018

Nasa lancia il 'cacciatore di pianeti'

(Il Transiting Exoplanet Satellite (Tess)/Foto Twitter Nasa)

Pubblicato il: 16/04/2018 16:36

Tutti pronti al lancio di Tess, il ‘Transiting Exoplanet Survey Satellite’ della Nasa che partirà oggi alle 18:32 ora locale (mezzanotte e mezza in Italia) dal centro spaziale di Cape Canaveral, in Florida. Inserito su un razzo Falcon 9 di SpaceX, il satellite – riferisce ‘The Guardian’ – andrà alla ricerca di pianeti al di fuori del Sistema Solare analizzando la luminosità di oltre 200mila stelle nel corso di due anni. Come il suo predecessore, il telescopio spaziale Kepler – lanciato nel 2009 dall’Agenzia spaziale americana – Tess utilizzerà il metodo del transito per scoprire nuovi esopianeti. Esso consiste nella rilevazione della diminuzione di luminosità della curva di luce di una stella che si verifica quando un pianeta transita di fronte alla stella madre. Secondo la Nasa, proprio tramite l’osservazione delle fluttuazioni di luce, Tess sarà in grado di scoprire 500 nuovi pianeti delle dimensioni della Terra e 20mila “nuovi mondi” in totale. Una missione che si preannuncia, dunque, rivoluzionaria e che partirà tra appena qualche ora. Tutti gli appassionati potranno seguire il lancio del ‘cacciatore di pianeti’ in diretta sul sito della Nasa.

Monday, @NASA_TESS, a planet-hunting spacecraft, will launch to begin our latest mission to search for planets outside of our solar system, known as exoplanets: https://t.co/3mcemLhfkTpic.twitter.com/xCit5duWVH

— NASA (@NASA) 15 aprile 2018


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background