Sostenibilità: Bio-on, micropolveri in bioplastica per la protezione solare  

Scritto da il 15 aprile 2018

Micropolveri in bioplastica per solari green

(Fotolia)

Pubblicato il: 16/04/2018 12:16

Solari eco-friendly grazie a micropolveri realizzate con bioplastica ottenuta da fonti vegetali rinnovabili e biodegradabile al 100%. Sono gli ingredienti green, sviluppati da Bio-on, per il marchio minerv bio cosmetics che si arricchisce così di una nuova linea di Spf (Sun Protection Factor) Booster, denominata minervPhb Riviera.

Questi ingredienti ultra-green (micropolveri composte da microscopiche sfere o capsule in bioplastica biodegradabile) sono progettati per ridurre significativamente la percentuale di filtri solari utilizzati nelle protezioni solari e per aumentarne le performance di resistenza all’acqua.

Il portfolio prodotti di minerv bio cosmetics, che già oggi comprende polveri texturizzanti per prodotti di cura della pelle e make-up, opacizzanti, scrub, microcapsule per il rilascio controllato di principi attivi, ideali per trattamenti anti-età, da oggi si arricchisce di: minervPhb Riviera un Spf Booster adatto a tutte le formulazioni solari, minervPhb Riviera Plus un Spf Booster, arricchito con antiossidanti, ideale per prodotti total care (skin care, make-up, cura dei capelli).

“Riviera rappresenta un altro tassello della nostra rivoluzione cosmetica verde – dice Marco Astorri, presidente e ceo di Bio-on – per rendere il mercato del Personal Care davvero sostenibile nel totale rispetto di oceani e terre. Attraverso il continuo arricchimento di nuove soluzioni per il mondo della cosmetica, la nostra società definisce un nuovo standard produttivo grazie alla bioplastica Phas”.

La nuova linea di prodotti Spf Booster è il frutto del lavoro di Ricerca&Sviluppo di Bio-on Cns, la Business Unit specializzata nello sviluppo di ingredienti cosmetici.

“La linea Riviera è una storia di successo della nostra Powder Boutique – spiega Paolo Saettone, Managing Director della Business Unit Cns – un’area dedicata alla ricerca avanzata, nella quale i nostri scienziati giocano con il nostro versatile biopolimero come fossero sarti, alla ricerca della perfetta morfologia e tecnologia che ci consentono di massimizzare le prestazioni. Da questo fine lavoro nascono le microparticelle Riviera che costituiscono un elemento perfetto di scattering dei raggi Uv”.

Tutte le bioplastiche Phas (poli-idrossi-alcanoati) sviluppate da Bio-on, sono ottenute da fonti vegetali rinnovabili senza alcuna competizione con le filiere alimentari.

A partire dall’estate 2018, tutti i prodotti minerv bio cosmetics verranno realizzati da Bio-on Plants, il primo impianto industriale Bio-on dedicato alla produzione di ingredienti cosmetici. Situato a Castel San Pietro Terme (Bologna) produrrà 1000 tonnellate/anno di micro-polveri Pha (poliidrossialcanoati) su un’area di 3.000 mq, per un investimento complessivo di oltre 20 milioni di euro.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background