Il fallo non c’è, Nicolò sbaglia il rigore di proposito  

Scritto da il 16 aprile 2018

Il fallo non c'è, Nicolò sbaglia il rigore di proposito

(Facebook /ASD La Pelota Aprilia)

Pubblicato il: 17/04/2018 12:15

Il fallo non c’è, e Nicolò sbaglia il rigore di proposito. Questo il gesto di un giovanissimo calciatore, 13 anni appena, che in nome del fair play ha deciso di rimediare all’ingiustizia arbitrale subita dagli avversari calciando lontano dalla porta. Una correttezza rara in tempi di infinite polemiche calcistiche, che la società del ragazzo, la ASD LA Pelota di Aprilia, ha voluto celebrare pubblicando il video del gesto sulla sua pagina Facebook.

“Nicolò – scrivono – ieri (il 14 aprile scorso, ndr.) è stato il protagonista di un gesto che non deve passare in secondo piano per NESSUNO, che rende il risultato di una partita nullo di fronte al gesto: l’arbitro ci ha assegnato un calcio di rigore dubbio, lui aveva subito il presunto fallo, come potete vedere dal video, calcia fuori spontaneamente ritenendo ingiusta la decisione arbitrale, anche se a nostro favore. Ecco: in un mondo sempre più votato all’egocentrismo, all’indifferenza ed alla mancanza di valori – sottolinea ancora la società -, Nicolò ha dato un segnale che deve far riflettere TUTTI NOI, sulle differenze Umane rispetto al vincere o perdere una partita“.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background