Le fake news della chimica  

Scritto da il 17 aprile 2018

Le fake news della chimica

Pubblicato il: 18/04/2018 16:01

L’aspartame fa male. Le bombolette spray bucano l’ozono. Le tinture per capelli sono cancerogene. Vero o falso? Difficile, a volta, distinguere le fake news che riguardano la chimica e i suoi prodotti: per fare chiarezza e fornire qualche notizia in più, Federchimica, la Federazione nazionale dell’Industria chimica, lancia il blog “Fatti, non fake! – tutto quello che vorresti sapere sulla chimica e non hai mai osato credere”.

Qualche esempio? Partiamo dall’aspartame, tra gli additivi alimentari più valutati dalle revisioni di sicurezza dell’Efsa, l’Associazione europea per la sicurezza alimentare. La dose giornaliera ammissibile per l’aspartame è di 40 mg/kg di peso corporeo al giorno. Una soglia che è davvero quasi impossibile superare – si legge nel blog – per superare la soglia consigliata una donna di 60 anni dovrebbe assumere, ogni giorno della sua vita, 280 compresse di edulcorante.

E le tinture per capelli? Non esiste alcun dato scientifico in grado di dimostrare un legame tra il loro uso e l’aumento di rischio di cancro. Tutti i coloranti per capelli regolarmente in commercio sono sicuri: vengono infatti obbligatoriamente sottoposti a una serie di valutazioni di esperti qualificati, che garantiscono la loro sicurezza. Inoltre, tutte le sostanze contenute nei prodotti cosmetici, inclusi i coloranti per capelli, sono ammesse dalla Normativa europea sui cosmetici solo se considerate sicure.

Per ogni argomento trattato, viene fornito anche un link a un sito di approfondimento per avere maggiori dettagli e informarci di più. Il blog che vuole sfatare i falsi miti attraverso testi semplici, brevi e corredati da immagini. I post sono classificati nelle categorie “Forse non sai…”, “Falsi miti” e “La chimica è”; le notizie sono anche classificate per argomento: salute, ambiente, alimentazione, scuola&lavoro, sicurezza.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background