Il prof e il bullo  

Scritto da il 18 aprile 2018

Il prof e il bullo

(fermo immagine dal video)

Pubblicato il: 19/04/2018 10:01

Dopo WhatsApp e i social, la Procura. Il video con le minacce al prof, diventato virale, ha come conseguenza l’iscrizione di tre studenti di 15 anni nel registro degli indagati per il caso di bullismo nei confronti del professore di italiano di 64 anni, ripreso mentre viene insultato in classe da uno di loro.

Il preside dell’istituto superiore Itc ‘Carrara’ di Lucca ha presentato denuncia in Questura. I tre indagati – studenti del biennio – sono stati individuati d’ufficio dalla polizia postale e dalla Digos, visionando il filmato che è stato postato sui social network, diventando virale.

IL PRESIDE – “Saranno presi provvedimenti, ci sono già 2-3 procedimenti disciplinari in corso” fa sapere il preside Cesare Lazzari. “E’ un fatto gravissimo, l’insegnante è sconcertato. Ed è grave anche che non sono venuto a saperlo dall’interno della classe, ma da persone esterne. Questo silenzio – aggiunge – se non addirittura complicità della classe, è altrettanto grave rispetto al fatto in sé”.

LE SCUSE – Nel frattempo il 15enne – che nel video, tra le altre cose, ha detto all’insegnante “mi metta 6… e si inginocchi” – si è scusato con il professore che ha insultato e minacciato.

LO PSICOLOGO – Questo grave episodio, commenta il presidente dell’Ordine degli Psicologi della Toscana, Lauro Mengheri, “è stato condiviso in brevissimo tempo da moltissime persone. Questo rende l’idea non solo della velocità dell’informazione ma anche della curiosità e dell’interesse che genera un tale episodio, provocando sorpresa, indignazione, rabbia, rassegnazione” ma, sottolinea, “occorre fare attenzione a non cadere in una condanna superficiale e generica al mondo della scuola o ai giovani di oggi”.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background