“Dialogo con M5S? Aspettiamo Mattarella”  

Scritto da il 20 aprile 2018

Dialogo con M5S? Aspettiamo Mattarella

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/04/2018 12:17

“Adesso noi dobbiamo fare una cosa: aspettare le indicazioni del presidente Mattarella e capire quale sarà lo scenario da lunedì“. Così il segretario reggente del Pd Maurizio Martina risponde a chi gli chiede se il Pd sia disposto a dialogare con il M5S.

A margine dell’incontro ‘Insieme per pensare, per reagire’ organizzato dalla minoranza dem all’acquario civico di Milano, Martina spiega: “Noi vogliamo essere assolutamente rispettosi di questo passaggio che il presidente sta facendo“. Certo, “dal punto di vista politico è indubitabile che il Paese ha vissuto 48 giorni di una polemica continua, tra le cosiddette forze vincitrici del 4 marzo” e questo “la dice lunga sulla capacità di creare una prospettiva per il Paese dal lato di chi il 5 marzo ha pensato di fare tutto subito, tutto veloce, tutto nuovo. In realtà il Paese è fermo ad aspettare l’ennesima polemica fra di loro”.

Valuteremo il percorso da fare anche al nostro interno – risponde poi il segretario gli chiede se la prossima settimana sarà convocata la direzione Pd -, alla luce delle indicazioni e delle novità che eventualmente emergeranno” dal Colle.

Non ce la caviamo con una domenica al gazebo e pur riconoscendo l’importanza e la forza delle primarie, dico che non dobbiamo prendere scorciatoie, ma aprire una riflessione che coinvolga tutto”, aggiunge il segretario reggente. “Facciamo bene – spiega Martina – a non ripiombare nella discussione ‘mi piace’ o ‘non mi piace quel leader’. Io, se potessi, le abolirei queste categorie”.

E “non è più un tema di renziani o non renziani, cuperliani o non cuperliani, maggioranza o non maggioranza”. E dunque “so che in un partito ci sono responsabilità diverse, ma penso che non ce la caviamo con una domenica al gazebo, pur riconoscendo l’importanza e la forza delle primarie”. Per Martina occorre “essere pronti a una riflessione che coinvolga tutto e partire da una iniziativa di popolo che non può prendere la scorciatoia di una domenica e basta”.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background