Il male oscuro di Avicii  

Scritto da il 20 aprile 2018

Il male oscuro di Avicii

Pubblicato il: 21/04/2018 15:19

Come è morto Avicii? A poche ore dalla scomparsa del dj svedese, sono in molti a interrogarsi sulle cause del decesso. Com’è accaduto, si chiedono i fan, che un ragazzo di 28 anni, giovane e di successo sia morto improvvisamente? Sui social nessuno riesce a farsene una ragione. Già, perché sulle cause della morte di Tim Bergling, nome di battesimo di Avicii, è ancora mistero.

La famiglia del dj, trovato morto ieri in Oman, si è detta “devastata” e ha chiesto a tutti “di rispettare la privacy necessaria in questo momento difficile”. Le circostanze della scomparsa non sono state chiarite e i parenti del dj hanno precisato che “non verranno diffusi altri comunicati”.

In passato, ricorda il ‘Sun’, le condizioni di salute di Avicii non erano state delle migliori. Nel 2016 il dj aveva scioccato i fan, annunciando che si sarebbe ritirato dalle scene, parlando di problemi di salute. “Due settimane fa – scriveva in un post – sono andato in giro per gli Stati Uniti con i miei amici e il mio team solo per guardare, cercare e pensare alle cose in un modo nuovo. E questo mi ha davvero aiutato a capire che ho bisogno di quel cambiamento con il quale avevo lottato per un po’”.

In una successiva intervista con l’Hollywood Reporter, Avicii aveva spiegato così la sua decisione: “Era una cosa che dovevo fare per la mia salute”. Avicii aveva sofferto di pancreatite acuta, dovuta in parte all’abuso di alcol. E nel 2014, un anno dopo aver ricevuto il secondo Grammy consecutivo, il dj era stato costretto a cancellare una serie di concerti per riprendersi dall’intervento di rimozione della cistifellea e dell’appendice.

Qualche mese fa aveva rilasciato un’intervista al ‘Rolling Stone’ dicendo che non riusciva più a vedere i suoi amici esibirsi sul palco. “Sono ancora traumatizzato – spiegava – ma sono sicuro che riuscirò a guardare di nuovo i concerti, ho iniziato ad ascoltare di nuovo la musica, riprendendo un po’ di quella gioia”. “Le feste possono essere spettacolari ma è facile farsi coinvolgere nei party in posti come Ibiza” aveva aggiunto. Poi però “ti senti solo e inizi a provare ansia. Diventa tossico”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background