Brunetta: “Maggioranza si trova”  

Scritto da il 21 aprile 2018

Brunetta: Maggioranza si trova

(Fotogramma)

Pubblicato il: 22/04/2018 20:56

La linea resta la stessa: “Nessun veto a nessuno; si parte dal programma; si parte dal centrodestra“. Un centrodestra in cui però deve prevalere l’unità: “Ci ho lavorato per anni e non mi rassegno a vederla finire”, anche perché “non ci sono elementi tali” da giustificare una rottura. E poi: “Se l’alternativa sono le elezioni, la maggioranza si trova“. Lo dice all’Adnkronos Renato Brunetta, mostrando ottimismo sul percorso per la formazione del nuovo governo. “Corretto e utile” se il Capo dello Stato affiderà un mandato esplorativo al presidente della Camera, Roberto Fico, anche per “simmetria” dopo il tentativo della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. Ma lo schema non cambia, il centrodestra deve trovare la maggioranza in Parlamento.

Quello di trovare i voti per la maggioranza “era lo schema che si era convenuto nell’ultimo incontro di Arcore tra Berlusconi, Salvini e Meloni”, ma “lo scouting – avverte l’esponente di Forza Italia – si fa seriamente prima, sui programmi. Sulla base di questo scouting si va dal Capo dello Stato per dire: abbiamo la maggioranza. Questo può funzionare. Ricordo che il consenso in Parlamento può avere varie formule: c’è l’astensione, la non sfiducia… l’importante è che ci sia chiarezza, trasparenza e correttezza nei confronti del Presidente della Repubblica”.

“Se c’è un intendimento chiaro della coalizione che ha vinto le elezioni, sulla base di un programma chiaro da portare a tutto il Parlamento, e di fronte al disastro del voto da qui a pochi mesi, la maggioranza si trova – rimarca Brunetta – Il centrodestra ha il dovere di essere unito, chiaro e di fare una proposta chiara e unitaria. E noi di Forza Italia – ribadisce – vogliamo questa proposta chiara e unitaria del centrodestra proponendo il candidato presidente del Consiglio Salvini“.

Brunetta respinge l’ipotesi che la coalizione possa spaccarsi: all’unità del centrodestra “ho lavorato pere anni non mi rassegno a vederla finire. Non ci sono elementi tali da rompere tale unità, tutti i documenti sono sulla interlocuzione senza veti con tutte le forze politiche a partire dal M5S. Mai Fi ha messo veti su nessuno, questa è ancora la linea: nessun veto, partire dal programma e partire dal centrodestra”.

Brunetta ricorda di aver rilanciato anche oggi sui social ”il programma unitario del centrodestra, votato da milioni di elettori. Nessuno è proprietario da solo di quel programma, ne è proprietario il centrodestra unito. E ha l’obbligo di rimanere unito per non tradire il voto di quei milioni di elettori”.

Senza entrare nelle prerogative del Capo dello Stato, “se avrà l’incarico la terza carica dello Stato Fico, dopo averci provato la presidente del Senato Casellati, mi sembra un metodo corretto per simmetria, una doppia esplorazione corretta e utile”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background