Bollo gratis per 3 anni in Lombardia  

Scritto da il 25 aprile 2018

Bollo gratis per 3 anni, ecco dove

Foto Adnkronos

Pubblicato il: 26/04/2018 14:46

Tre anni con il bollo gratis. Un sogno che può diventare realtà per i cittadini lombardi. La Regione ha, infatti, deciso l’esenzione triennale dal pagamento della tassa auto – dal 2018 al 2020 – per le persone fisiche che acquistano autovetture, nuove o usate, EURO 5 o 6, non alimentate a gasolio e allo stesso tempo demoliscono un veicolo inquinante. Per la demolizione è stato fissato anche un contributo di 90 euro. Il veicolo oggetto di demolizione deve essere intestato al proprietario/locatario dell’auto nuova o a persona appartenente al suo stesso nucleo familiare. A ciascun veicolo demolito può essere associato l’acquisto di una sola autovettura. E’, inoltre, prevista la riduzione del 50% per un triennio della tassa auto per chi acquista veicoli ibridi con ricarica elettrica esterna tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2020.

L’iniziativa rientra, si legge sul sito della Regione Lombardia, nell’ambito delle politiche regionali per la difesa della qualità dell’aria e la lotta all’inquinamento atmosferico. Il benefit triennale dal pagamento della tassa auto è cumulabile con il contributo per la demolizione e, se più favorevole, ingloba anche il beneficio previsto per l’acquisto di veicoli dotati di strumentazione di ricarica esterna.

AUTO DA DEMOLIRE, CARATTERISTICHE. Per usufruire dell’agevolazione gli autoveicoli demoliti, a prescindere dalla cilindrata, devono appartenere ad una delle seguenti classi emissive (dato riportato sulla carta di circolazione): Euro 0 benzina o diesel, non omologati ai sensi delle direttive 91/441/CEE, 91/542/CEE o 93/59/CEE Euro 1 a benzina o diesel, omologati ai sensi delle direttive 91/441/CEE, 91/542/CEE riga A o 93/59/CEE; Euro 2 diesel, omologati ai sensi delle direttive 91/542/CEE riga B, 94/12/CE, 96/1/CE, 96/44/CE, 96/69/CE, o 98/77/CE; Euro 3 diesel, omologati ai sensi delle direttive 98/69/CE, 98/77/CE fase A, 99/96/CE, 99/102/CE fase A, 2001/1/CE fase A, 2001/27/CE, 2001/100/CE fase A, 2002/80/CE fase A, 2003/76/CE fase A; autoveicoli a doppia alimentazione benzina/metano o benzina/GPL, omologati all’origine nella classe emissiva Euro 0 oppure EURO 1 a benzina.

VEICOLI DA ACQUISTARE, QUALI SCEGLIERE. L’autovettura acquistata o comprata in leasing, nuova di fabbrica o usata, deve appartenere alla categoria M1 (destinata al trasporto di persone, avente non più di otto posti a sedere, oltre a quello del conducente), di cilindrata non superiore a 2.000 cc, e appartenente alla classe emissiva Euro 5 o Euro 6 con alimentazione bifuel (benzina GPL o benzina/metano), ibrida (benzina/elettrica) o a benzina. Non sono ammesse al beneficio le autovetture alimentate a gasolio (diesel). L’acquisto deve avvenire, nel corso del 2018, da parte della medesima persona fisica, o di componenti dello stesso nucleo familiare anagrafico, che risulti proprietario di un veicolo demolito nel 2018. L’immatricolazione, o la trascrizione dell’acquisto in caso di usato, deve avvenire fra il 2 gennaio e il 31 dicembre 2018. Per le auto nuove di fabbrica, scrivono sul sito della Regione Lombardia, l’immatricolazione può essere successiva al 31 dicembre 2018, purché il contratto di acquisto con il concessionario risulti perfezionato entro tale data. Nel caso di compravendita tra privati, la data di riferimento è quella dell’autenticazione della firma apposta sull’atto di vendita. Per i veicoli di nuova immatricolazione, l’esenzione decorre dal mese di immatricolazione ed ha validità triennale (36 mesi). Per i veicoli acquistati usati, l’esenzione decorre dal periodo d’imposta successivo a quello in corso alla data dell’atto di acquisto trascritto al P.R.A. o, nel caso di acquisto da un concessionario, dal periodo tributario successivo all’uscita dal regime di sospensione d’imposta.

CONTRIBUTO PER LA DEMOLIZIONE. Per permettere alla Regione Lombardia di accreditare i 90 euro, l’interessato dovrà, non prima che siano trascorsi 45 giorni dalla consegna del veicolo al demolitore, registrarsi all’Area Personale dei Tributi regionali, accedendo con autenticazione forte (SPID), smart card (CRS/CNS) o codice usa e getta (finché in uso), compilare e trasmettere telematicamente la richiesta del contributo di rottamazione con i dati richiesti, compreso il codice IBAN del conto corrente su cui accreditare il contributo.

COME USUFRUIRE DELL’ESENZIONE TRIENNALE. Se il veicolo rottamato e l’autovettura acquistata appartengono alla stessa persona, spiegano sul sito della Regione Lombardia, l’esenzione triennale viene riconosciuta automaticamente sulla base dei dati già in uso agli uffici regionali e sulla base delle risultanze del sistema informatico per la gestione della tassa auto. Non è pertanto necessario trasmettere alcuna richiesta. Se invece il proprietario del vicolo rottamato e il proprietario dell’autovettura acquistata non coincidono, quest’ultimo dovrà, non prima che siano trascorsi 45 giorni dalla consegna del veicolo al demolitore: registrarsi all’Area Personale dei Tributi regionali con un sistema di autenticazione forte: SPID, smart card (CRS/CNS) o OTP (codice usa e getta, finché in uso) compilare e inviare telematicamente l’apposito modulo indicando: le targhe dei veicoli oggetto di demolizione e di acquisto appartenenti a componenti del medesimo nucleo familiare a composizione del proprio nucleo familiare anagrafico come risultante dallo stato di famiglia, quale autocertificazione sulla quale l’amministrazione regionale si riserva di effettuare controlli a campione. In attesa del riconoscimento dell’esenzione, non si dovrà procedere al pagamento della tassa automobilistica per il veicolo acquistato/locato. Nel caso in cui il pagamento fosse stato effettuato, pur avendo diritto all’esenzione, se ne potrà chiedere il rimborso.

ACQUISTO DI VEICOLI IBRIDI. La riduzione della tassa automobilistica per i veicoli ibridi con strumentazione di ricarica elettrica esterna è riconosciuta in sede di pagamento da effettuarsi necessariamente presso gli studi di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto (Agenzie di pratiche automobilistiche), esibendo la carta di circolazione.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background