Il lago risorge, a Bracciano boom di turisti per il ponte  

Scritto da il 26 aprile 2018

Il lago risorge, a Bracciano boom di turisti per il ponte

(Foto Adnkronos)

Pubblicato il: 27/04/2018 13:38

Acque cristalline e ciuffi di erba verde. Il lago di Bracciano è in rinascita e torna ad attrarre turisti. “Già dal ponte del 25 aprile, un gran numero di persone sono tornate a godersi la bellezza del nostro lago e dei nostri borghi e per questo weekend è previsto un afflusso ancora superiore”, dice all’Adnkronos Viviana Normando, assessore al Turismo del Comune di Anguillara.

Grazie allo stop delle captazioni Acea nel lago che bagna Anguillara, Bracciano e Trevignano, il livello delle acque che a marzo dell’anno scorso era arrivato a misurare -198 cm sotto lo zero idrometrico, è infatti tornato a crescere e già si vedono banchi di alghe che non c’erano più, tornare ad affiorare dall’acqua. “Il lago si sta rigenerando. Ora – dice Normando – speriamo soltanto che il prossimo 31 maggio, quando il Tribunale superiore delle acque dovrà decidere sul ricorso presentato da Acea, confermi lo stop al prelievo dell’acqua”.

Ma oltre alla bellezza del lago e alla fruibilità della sua spiaggia, i turisti che sceglieranno Anguillara per trascorrere il ponte del Primo maggio, troveranno anche “un mercatino dei prodotti tipici che si snoda lungo il molo e la possibilità – ricorda l’assessore Normando – di visitare, prenotando presso gli uffici del Pit all’inizio del lungolago, lo splendido Palazzo baronale Orsini con le logge affrescate dagli allievi di Raffaello e altri gioielli del nostro centro storico”.

Solo l’inizio di un calendario fitto di iniziative messe in campo fino a a settembre in maniera sinergica dai tre Comuni che affacciano sul lago di Bracciano i cui momenti culminanti saranno la ‘Sagra del pesce’ e la ‘Festa di Settembre’, dedicata alla Madonna delle Grazie.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background