Marcelo ammette: “L’ho toccata, era rigore”  

Scritto da il 1 maggio 2018

Marcelo ammette: L'ho toccata, era rigore

(Foto Afp)

Pubblicato il: 02/05/2018 11:43

“Ho toccato la palla con la mano, il rigore c’era”. E’ l’ammissione del difensore del Real Madrid, Marcelo, dopo la semifinale di Champions League del Santiago Bernabeu contro il Bayern Monaco finita 2-2 con la qualificazione dei blancos alla finalissima di Kiev non senza discussioni e polemiche per l’errore arbitrale di Cakir sul finale di primo tempo.

“Il calcio è così -prosegue il terzino nelle parole riportate da ‘Mundo Deportivo’-. Non parlo delle decisioni arbitrali ma è chiaro che a volte gli sbagli sono a nostro favore come altre volte non lo sono. Non importa cosa succede, devi comunque continuare a giocare”.

Le polemiche per il mancato penalty in favore dei tedeschi non sono mancate, soprattutto in Germania. “Il rigore non c’era? Ma dai”, twitta il difensore del Bayern Jerome Boateng. “Come si può non vederlo”, aggiunge ‘Bild’ che mostra una foto con arbitro, guardalinee e arbitro di porta in perfetta posizione per giudicare il tocco di mano di Marcelo.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background