Il giallo dei Parioli  

Scritto da il 2 maggio 2018

Il giallo dei Parioli

(Fotogramma)

Pubblicato il: 03/05/2018 08:08

Overdose da massiccia assunzione di sostanza stupefacente, eroina o metadone. Sarebbe questa la causa della morte di Giuseppe De Vito Piscicelli, il giovane di 23 anni trovato cadavere martedì mattina nella sua abitazione ai Parioli a Roma, in viale di Villa Grazioli. Sul petto del ragazzo è stata ritrovata una scritta vergata con il rossetto: “Mi hai lasciata sola, mi vendicherò”.

Il giovane, dipendente da droga, aveva passato la notte con la fidanzata 23enne, anche lei affetta da dipendenza da droga. I due si erano conosciuti in una comunità di recupero per tossicodipendenti e, secondo le prime ipotesi, potrebbero aver avuto un litigio. La ragazza, ascoltata dagli inquirenti, è stata trovata in possesso di droga e ha respinto ogni accusa negando di aver scritto la frase sul petto della vittima.

In attesa di conoscere gli esiti degli accertamenti tossicologici, che richiederanno più tempo, i magistrati della Procura di Roma hanno iscritto la fidanzata del giovane sul registro degli indagati per omicidio colposo. Gli inquirenti si riservano di ipotizzare l’accusa di morte come conseguenza di altro reato, in merito alla cessione della droga.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background