Benzina e diesel, cosa ci aspetta  

Scritto da il 3 maggio 2018

Benzina e diesel, cosa ci aspetta

(FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 04/05/2018 17:14

Benzina e diesel, cosa accadrà? In considerazione delle variabili di mercato – tra cui i prezzi di greggio e il tasso del cambio tra euro e dollaro – le previsioni non possono andare oltre il termine ravvicinato di quattro giorni.

Ad ogni modo, secondo quanto sostenuto dal presidente di Figisc – Confcommercio, Maurizio Micheli, nell”Osservatorio prezzi’, il costo dei carburanti nei prossimi giorni dovrebbe restare sostanzialmente stabile.

A meno di drastiche variazioni in più o in meno delle quotazioni internazionali alla chiusura dei mercati o del tasso di cambio euro/dollaro, sottolinea Micheli, “ci sono ad oggi plausibili presupposti per una aspettativa di prezzi relativamente stabili, media dei due prodotti benzina e gasolio e delle due modalità di servizio ‘self’ e ‘servito’, per i prossimi giorni con scostamenti compresi attorno ai 0,2 centesimi/litro in più od in meno”.

Al monitoraggio, effettuato in collaborazione con Assopetroli -Assoenergia, dei prezzi pubblicati dalla Commissione Ue “risulta che, nella data del 30 aprile, lo ‘stacco Italia delle imposte sui carburanti’ è di +22,2 cent/litro per la benzina e +20,7 per il gasolio (in media ponderale tra i prodotti +21,2) e le imposte hanno inciso nella settimana sul prezzo finale della benzina per il 62,85% e per il 58,73% su quello del gasolio. Nella rilevazione del 23 aprile 2018 sia la benzina che il gasolio hanno il secondo prezzo più elevato di tutta l’Ue”.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background